In attesa del Tokyo Motor Show che si svolgerà a breve, Yamaha ha reso note alcune caratteristiche tecniche di una serie di concept legati al mondo delle due ruote decisamente interessanti. Uno di questi è MOTOROiD 03, una motocicletta dal design avveniristico che utilizza l’intelligenza artificiale per creare un’esperienza di guida unica per il pilota. La moto, che di tradizionale ha forse soltanto l’uso delle due ruote, vorrebbe essere un punto di svolta deciso rispetto al passato, e l’intelligenza elettronica è in grado di decidere autonomamente il livello di comfort o di sportività da restituire al pilota.

Per definire l’esperienza la Yamaha ha pensato alla parola in Giapponese “Kando”, che identifica la sensazione di simultanea soddisfazione ed intensa emozione quando si incontra qualcosa di valore. Nonostante i dettagli non siano ancora noti, Yamaha definisce l’esperienza di guida come simile all’interazione con una creatura vivente, che si muove e adatta in base alle reazioni del guidatore.

Lato tecnico Motoroid è una moto interamente elettrica con 6 batterie a ricarica ultra rapida o a sostituzione immediata, in modo da azzerare completamente i tempi di ricarica. Manubrio, sellino, impostazione delle sospensioni ed erogazione del motore saranno interamente regolabili e automaticamente gestiti dall’intelligenza artificiale.

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...