La rivoluzione delle abitudini causata dalla pandemia ha portato una ridefinizione completa dei gusti e delle attività delle persone. Luoghi di aggregazione come il cinema, i bar o i casinò hanno perso completamente il valore della presenza dal vivo.

In questa obbligata separazione, il cittadino ha riscoperto numerosi hobby e passatempi che prima, magari, non guardava di buon occhio. Tra questi, certamente, c’è il gioco d’azzardo o meglio, la sua versione digitale. Infatti, con la chiusura forzata di sale slot, sale scommesse, sale bingo e casinò che si è venuta a creare negli ultimi 13 mesi, i giocatori si sono riversati in massa nel digitale. Una scelta che per moltissimi si è rivelata più che proficua.

Moltissimi giocatori erano, all’epoca, inesperti e sono venuti in loro soccorso alcuni siti specializzati. Su CasinoHex, ad esempio, il giocatore cliccando sul seguente link https://casinohex.it/casino-online/ può leggere le valutazioni e le recensioni di esperti in materia sulla bontà e sulla convenienza di un qualunque casinò online. Questi strumenti si sono rivelati preziosi per i giocatori, illustrando con chiarezza quali sono i casinò più convenienti e quali quelli più sicuri.

Il mondo del gioco d’azzardo è certamente destinato a soppiantare quello del gioco in presenza. Come in numerosi altri campi, specie le generazioni più giovani, si è assistito alla crescita di interesse verso forme di intrattenimento adrenaliniche, veloci e digitali. In più, al momento, i giochi online assicurano maggiori possibilità di vincita e jackpot più elevati, anche grazie alla forte spinta che l’intero sistema del gambling sta dando all’online. La lecita domanda che ci si pone oggigiorno è la seguente: vincere al gioco online è fortuna? È Strategia? È imbroglio?

Chi gioca da tempo sa che il tavolo verde è un’ipnotica combinazione di matematica e fato che si mescola creando una reazione adrenalinica nel cuore del giocatore. I tantissimi giochi che costellano l’offerta digitale sono quindi il frutto di una sintesi tra strategia e fortuna. All’interno di questo panorama vi è una sola variante: la probabilità.

È, infatti, la probabilità a dettare legge in un mondo che segue i mille binari matematici di un lancio di dadi, di un giro di carte o di un tiro di roulette. Un’altra vecchia legge insegna a tutti i giocatori che maggiore è il premio finale e minori sono le possibilità di raggiungerlo. Ad esempio, le slot a jackpot progressivo hanno degli RTP maggiori, una probabilità di vincita maggiore ma una bassissima probabilità di vincita totale. 

Allora, entra in gioco un’altra variabile che dovrebbe guidare o consigliare le giocate del singolo: il valore atteso. Con valore atteso, intendiamo il totale di quanto si pensa che si possa vincere e si ottiene sommando tutte le possibilità di vincita e di sconfitta. Non sorprenderà sapere che tale risultato è e sarà sempre negativo altrimenti, chi darebbe in premio dei soldi ad un giocatore vincente in partenza?

Al valore atteso corrisponde un altro valore uguale e contrario: quello della volatilità. Con la volatilità si intende la variazione delle vincite man mano che si avanza nel gioco. Se la volatilità diviene maggiore allora, statisticamente, il giocatore potrà raggiungere delle vincite maggiori. Il gioco è questione di strategia, di conti, di intelligenza e di rapidità di calcolo che, però, saranno sempre subordinate all’istinto.

In una situazione con bassa volatilità un giocatore può scegliere, andando contro i numeri di cui è in possesso, di continuare a scommettere. Quest’azione potrebbe portargli una grossa vincita o una disfatta e, tutta qui, è racchiusa l’essenza del gioco. Un brivido di adrenalina che attraversa la schiena mentre la pallina sta per cadere sul numero scelto dai numeri, dal fato e dall’istinto.

Avatar
Luisa Molina

Appassionata da sempre di arte e cultura, passo la mia vita fra l'insegnamento e la scrittura, amando profondamente uno stile di vita "Vanilla".