Dopo anni trascorsi nell’indifferenza del turismo mondiale, l’Albania sta tornando alla ribalta divenendo una delle destinazioni più apprezzate dai turisti europei, italiani inclusi.

Il clima mite e temperato, le bellezze paesaggistiche, il mare cristallino, la costruzione di nuove strutture ricettive, l’apertura di nuove tratte aeree e di traghetti verso l’Albania, hanno reso questo Paese una delle destinazioni emergenti dell’estate 2018, ma piacevole da visitare anche negli altri periodi dell’anno.

Oltre alle bellissime spiagge bagnate da un mare limpidissimo, l’Albania è la destinazione ideale per chi ama le attività all’aria aperta come trekking e rafting. I bellissimi sentieri paesaggistici e gli spettacolari canyon immersi nel verde, hanno spinto la ATTA (Adventure Travel Trade Association) ad eleggere l’Albania una delle 3 destinazione top per chi ama l’avventura, insieme a Cuba e Portogallo.

E se durante il periodo estivo non si possono non visitare le spiagge più belle del Paese, come Ksamil (Saranda), Dhermi (Sud Valona) e gjipe – giusto per citarne alcune, negli altri mesi sarà possibile apprezzare l’anima dell’Albania attraverso tour alla scoperta del Paese.

Sotto, la spiaggia di Samil, fotografia di gula08 condivisa con licenza CC BY-ND 2.0 via Flickr:

Oltra alla visita delle principali Città (Valona, Durazzo, Saranda e Tirana), ricche di patrimoni storico culturali, sarà possibile immergersi nella natura alla scoperta di luoghi incantevoli e più remoti: Scutari e l’omonimo lago, le montagne di Valbona e il borgo antico di Berat.

Sotto, Valona, fotografia di Tetovario condivisa con licenza CC BY-SA 4.0 via Wikipedia:

Se state dunque pensando ad una vacanza durante uno dei ponti autunnali, l’Albania è sicuramente una meta da prendere in considerazione e che, al di la da ogni aspettativa, saprà sicuramente sorprendervi.

Categorie: Viaggi

Antonio Pinza

Antonio Pinza

Quando avevo 3 anni volevo fare l’astronauta, oggi ho le idee molto meno chiare, ma d’altronde chi ha detto che bisogna avere un piano preciso? Nella vita ho “fatto” svariati lavori, praticato sport, viaggiato, letto e mangiato di tutto. Mentre continuo a perdermi nei meandri della mia esistenza scrivo su Vanilla Magazine.