In un periodo in cui stiamo assistendo a innumerevoli fenomeni naturali unici a causa delle ridotte attività umane, dagli Stati Uniti arriva una fotografia spettacolare quanto unica nel proprio genere. Il piccolo specchio d’acqua, a soli 8 chilometri di distanza da Seattle, nello stato di Washington, è stato avvolto dai colori di un arcobaleno orizzontale, un fenomeno atmosferico rarissimo. La stessa autrice della fotografia, Cessna Kutz, è rimasta senza parole, commentando: “Mi sono sentita felice di poter assistere a un momento così incredibile. Mi ha portato pace e speranza e mi ha fatto sentire meno ansiosa per le nostre attuali circostanze“.

Nonostante l’immagine sembri in tutto e per tutto un arcobaleno orizzontale, la meteorologa Courtney Obergfell ha spiegato che: “si tratta dei cosiddetti arcobaleni di fuoco, dovuti alla rifrazione del sole in alcuni cristalli di ghiaccio“. Un fenomeno molto raro che, secondo il dipartimento dell’Università di Santa Barbara, non è un arcobaleno. Il fenomeno si verifica quando il sole è più alto di 58 gradi sopra l’orizzonte, sostiene un esperto del dipartimento, e i raggi del sole passano tra la foschia e si riflettono sulle lastre di ghiaccio.

La fotografa ha condiviso la propria immagine su Facebook e Instagram, raggiungendo un enorme numero di persone. Emozionata, spiega: “Onestamente non avevo idea che queste foto avrebbero fatto notizia. Volevo solo condividere un bellissimo momento a cui ho potuto assistere. Sono molto appassionata di fotografia, quindi sono grata che Dio abbia usato le mie immagini per toccare le persone, non solo negli Stati Uniti ma in tutto il mondo. Ha potenziato la mia attività di fotografia e ha avuto un impatto sulle persone, quindi è davvero sorprendente“.

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...