L’utente di Reddit Sbay, durante una visita al Louvre di Parigi, ha fotografato e condiviso l’originale trama con cui è stata avvolta la testa di una mummia dell’Antico Egitto. L’uomo ha il viso coperto da un’intricata serie di bendaggi in lino, completamente differente rispetto a quelli strisce orizzontali regolari che siamo abituati ad associare alle mummie “tradizionali”.

The detailed wrapping of a mummy’s face at the Louvre

La mummia aveva una serie di ornamenti funebri come corredo, comprendenti un ampio collare adagiato sopra al petto, un grembiule decorativo appoggiato sulle gambe e un involucro sopra i piedi. Il museo del Louvre spiega che sono state fatte diverse analisi alla mummia, fra cui quelle a raggi X, che datano il periodo di vita dell’uomo fra il 305 e il 30 avanti Cristo, quindi durante il periodo tolemaico, e che il nome doveva essere Pachery o Nenu, anche se non vi è certezza storica sull’autenticità delle parole.

Sembra che la ricchezza di questo misterioso protagonista del passato fosse immensa, particolare che gli consentì di dotarsi di un corredo funebre sfarzoso e di un trattamento di mummificazione ben diverso da quello tradizionale. Le sue spoglie mortali oggi riposano molto lontano dall’Antico Egitto, al centro dell’importante museo di Parigi.

Fotografia condivisa con licenza Creative Commons via Wikipedia:

 

 

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...