Alla fine del XIX la Francia era nel bel mezzo della sua Belle Époque, un periodo nel quale Parigi e le città francesi furono contagiate da grandissimi progressi nell’arte, nella cultura e nella tecnologia. Fra le maggiori invenzioni dell’epoca vi fu certamente la cinepresa e il video, che Auguste Marie Louis Nicolas e Louis Jean Lumière brevettarono nel 1895. Grazie a questa nuovissima tecnologia, divenuta oggi disponibile su larga scala a chiunque abbia uno smartphone, i fratelli Lumière immortalarono alcune scene di strada a Parigi fra il 1896 e il 1900, una serie di video recentemente restaurati e montati per una compilation di straordinario valore storico.

Nel filmato Youtube presente sotto si osservano monumenti storici come la Cattedrale di Notre-Dame, gli Champs-Élysées e la Torre Eiffel, che nel filmato aveva un’età di soli dieci anni. Oltre a rappresentare luoghi specifici, offre anche uno scorcio della vita quotidiana, grazie a una scena che mostra i vigili del fuoco a cavallo e alle riprese di bambini che giocano con le “petits bateaux” (“piccole barche”) nei Giardini delle Tuileries.

Per creare una scena realistica, il restauratore cinematografico Guy Jones ha rallentato il filmato a una velocità naturale, e ha aggiunto dei rumori ambientali che non sono stati registrati nell’originale. Abbinati alla splendida qualità del video consentono a noi moderni di fare un  tuffo ne “l’età dell’oro” di Parigi.

Categorie: Cinema

Matteo Rubboli

Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...