Modelle e modelli dai corpi scultorei sono la norma per quanto riguarda i cataloghi di moda, ma rispecchiano anche solo una minima parte delle forme della popolazione mondiale? E’ quello che si sono chiesti alla Debenhams prima di realizzare il servizio fotografico “High Summer Look Book”, il catalogo estivo per i propri capi di vestiario, e la risposta ha portato l’azienda ad una scelta totalmente differente. Il catalogo è stato sviluppato con modelle e modelli di età differenti, sino a 70 anni, con persone con menomazioni fisiche, taglie forti e quanto di più comune, in realtà, si possa osservare per le strade di una grande città.

Ed Watson, il direttore delle pubbliche relazioni dell’azienda, dichiara: “I nostri clienti non hanno tutti la stessa forma o le stesse dimensioni, ed il nostro ultimo catalogo cerca e celebra queste diversità. Saremmo lieti se altri vorranno seguire il nostro esempio, e speriamo che questi scatti saranno un passo, anche se piccolo, per far sentire le persone maggiormente a proprio agio con i propri corpi”.

Il ministro per le pari opportunità inglese Jo Swinson ha dichiarato:

Ancora una volta Debenhams sta dimostrando che la bellezza si esprime in tutte le forme, con diversi colori della pelle, nelle diverse età, in varie forme e dimensioni del corpo“.

Il servizio fotografico ha assunto una portata virale sul web, ed ha quindi raggiunto lo scopo primario del marketing: far parlare di sé, generando interesse e fornendo spunti intelligenti per la discussione di temi interessanti.

catalogo contro photoshop-0000

catalogo contro photoshop-0001

catalogo contro photoshop-0002

catalogo contro photoshop-0003

catalogo contro photoshop-0004

no-photoshop

 

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...