Un campo da basket di Parigi, che si trova nel 9° arrondissement di Parigi, è stato colorato dall’azienda di moda francese Pigalle, in collaborazione con Ill-Studio, come un’opera d’arte di Kazimir Malevič (1879-1935), in particolare ispirandosi al quadro a olio dell’inizio degli anni ’30 intitolato “Sportsmen”, conservato al museo di stato di San Pietroburgo.

Sotto, Olio su tela conservato al Museo di Stato San Pietroburgo. In analogia con l’opera “due figure maschili” in questo dipinto gli atleti sono disposti uno accanto all’altro come i santi delle icone russe del XV-XVI secolo:

Le aziende avevano già collaborato per la colorazione del campo da basket nel 2017, quando lo spazio era stato dipinto con i tipici colori fluo degli anni ’90 (trovate le fotografie nell’articolo “Un Coloratissimo Campo da Basket invade lo stretto spazio fra due Edifici di Parigi”).

Nel campo risultano quindi colorate tutte le pareti, i canestri e le scale che sono in mezzo allo spazio fra i due edifici.

In questo caso la grande arte Europea di inizio ‘900 invade uno spazio tipicamente urbano, dove i ragazzi e le ragazze si sfidano pensando solo allo sport, e coniuga la grande bellezza cromatica delle opere di Malevič con la popolarità della pallacanestro nelle zone periferiche di Parigi.

Il risultato è complessivamente gradevolissimo, e crea un contrasto affascinante con le pareti soprastanti:

Sotto, il campo da basket:

Due ragazzi giocano a un canestro:

Le immagini sono scattate dal fotografo Sébastien Michelini.

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...