L’illustratore Nikita Golubev (in arte ProBoyNick) sta trasformando le automobili di Mosca in splendide opere d’arte, disegnando sullo sporco accumulato all’esterno forme di animali o paesaggi o ritratti di esseri umani. L’arte è decisamente anticonvenzionale, e sono in molti ad aver caricato sul web le fotografie di opere di Gobulev, ormai ricercatissime in tutta la capitale russa.

Le “tele” dell’artista sono sia le automobili, dipinte nelle fiancate, sia i camion o i furgoni, che vengono disegnati sull’ampio cassone posteriore. Il risultato è un’opera che sembra un disegno a carboncino, bellissima nella sua semplicità. ProBoyNick sta continuando la sua opera di abbellimento dello sporco pubblico ormai da diversi anni, e il suo account Instagram è diventato seguitissimo. Grazie alla fama raccolta sul web sono in molti a richiedere un “intervento” di abbellimento della propria auto sporca all’artista, che posta le fasi della trasformazione nelle storie del proprio account nella categoria “Dirt – Polvere”.

Le opere non avranno forse l’ironia dell’italiano “Lavami”, ma sono dei veri a propri capolavori di creatività.

A volte le opere vengono anche colorate, come nel caso di questi fiori blu:

Un paesaggio marino con dei surfisti disegnati sulla polvere di un camion:

Una splendida scimmia nel retro di un Peugeot Boxer:

Spesso oltre all’opera d’arte ProBoyNick aggiunge anche una serie di scritte che spiegano o completano il significato dell’opera:

Ritratti umano:

Ritratto sul retro di un furgone:

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...