Le boutique una volta erano riservate alla gioielleria e alla moda, ma oggi sembra che stiano cominciando a spopolare anche nel settore motoristico. Proprio da una di queste piccole aziende di produzione semi-artigianale arriverà una nuova vettura decisa a frantumare una serie di record, fra cui potenza e velocità, e che la eleveranno a vettura più estrema del panorama motoristico mondiale. L’azienda è la Trion Supercars, e la vettura si chiamerà Trion Nemesis. Il veicolo sarà dotato di un motore V8 con doppio turbocompressore che svilupperà la astronomica potenza di 2.000 cavalli scaricati sulle ruote mediante il suo cambio sequenziale a otto rapporti.

2000-Horsepower-Trion-Nemesis-American-Supercar-1

Grazie ad un ridotto peso ottenuto mediante l’impiego di solo carbonio e ai cavalli sviluppati il team di progettazione di Trion assicura prestazioni al limite: 0/100 Km/h in 2,8 secondi e una velocità massima di 434 Km/h. Il design sarà aggressivo ma allo stesso tempo elegante, con linee vagamente somiglianti alla Ferrari 458. Al momento la vettura è ancora in fase di progetto, ma verrà realizzata nel giro di qualche mese e messa in vendita ad una cifra, anch’essa astronomica, di 1 milione di dollari.

2000-Horsepower-Trion-Nemesis-American-Supercar-2

2000-Horsepower-Trion-Nemesis-American-Supercar-3

2000-Horsepower-Trion-Nemesis-American-Supercar-4

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...