Tamiya presenta la Mini 4WD Aero Avante a grandezza reale da 180 Km/h

Si chiama Mini 4WD Aero Avante ed è la riproduzione a grandezza reale di uno dei modelli più classici commercializzati dall’azienda di modellismo giapponese. La storia delle automobili da corsa in scala 1:32 più famose del mondo comincia nell’ormai lontano 1982, e da allora ha coinvolto milioni di appassionati in tutto il globo. La semplicità dei modellini, con i paraurti dotati di rotelle di scorrimento in grado di guidare la macchinina nelle piste appositamente dedicate, è stata probabilmente la chiave di un successo globale che ha portato l’azienda a realizzare ben 12 serie differenti nel corso dei 30 anni di storia delle Mini 4WD e a vendere ben 170 milioni di pezzi complessivi.

aero-avante-modello

La popolarità delle macchinine ha travalicato i confini del modellismo e ha conquistato anche la TV, con ben 2 serie di anime dedicate alle macchine: Automodelli – Mini 4WD e Let’s & Go – Sulle ali di un turbo. La versione a grandezza reale presentata da Tamiya nella giornata di ieri è stata realizzata in occasione della Japan Cup 2015, la competizione nazionale giapponese dedicata alle Mini 4WD. La vettura è stata realizzata in tutto e per tutto simile alle macchinine giocattolo, anche se è stata equipaggiata con un motore a scoppio in luogo dei piccoli motorini elettrici della serie modellistica. Della vettura conosciamo le misure, 4,65 × 2,80 × 1,44 metri, e che è spinta da un motore quattro cilindri OHV con raffreddamento ad aria, capace di portare la vettura sino ai 180 chilometri orari.

Tamiya-Aero-Avante-Reale-2Tamiya-Aero-Avante-Reale

Il video sottostante è la presentazione ufficiale, ma speriamo di vederne altri nei quali il modello sia maggiormente impiegato fra curve e tornanti.

Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.