Nel piccolo villaggio ceco di Louka, nella regione della Moravia meridionale, una signora di novant’anni ha intrapreso un’avventura artistica decisamente particolare: abbellire tutte le case del paesino con decorazioni floreali tipiche della zona. Agnes Kasparkova è un’ex lavoratrice agricola che, ad un’età non certo comune, ha deciso di diventare pittrice da esterni. I suoi disegni vengono fatti solitamente con un colore blu-marino accesissimo, che caratterizza oggi moltissime facciate esterne delle case di Louka.

Uno dei luoghi preferiti di pittura per la donna è la piccola chiesa del villaggio, che viene rinnovata nei suoi colori, anno dopo anno. La Kasparkova non pianifica prima i propri motivi floreali, iniziando a dipingere e lasciandosi trasportare dalla propria fantasia.

La tradizione è tipicamente femminile nei villaggi della Moravia, e la signora ha imparato la tecnica dalle anziane che decoravano prima di lei. I motivi floreali che disegna Agnes solitamente circondano le finestre, che diventano quindi un’opera d’arte a sé stante nella facciata della casa. Nonostante sia costretta a fermarsi durante la giornate più fredde, il lavoro di pittura è quasi continuo dalla primavera all’Autunno, e ha portato il villaggio ad assumere uno stile pittorico unico nel proprio genere.

Sotto, dettaglio delle decorazioni:

La piccolissima cappella:

La Signora Agnés al lavoro sopra un’impalcatura:

La finestra finita:

Fotografie dal sito di Obec Louka.

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...