Se il vostro sogno fin da bambini era quello di guidare un veicolo fuoristrada davvero estremo, lo Sherp ATV è probabilmente il mezzo che più si avvicina a quel desiderio di gioventù. Le sue enormi ruote da 1600 millimetri dicono tutto sull’effettiva capacità del veicolo di stupire guidatore e passeggeri, e i terreni che resistono all’avanzata dello Sherp sono praticamente inesistenti. I quattro pneumatici del mezzo sono ovviamente tutti motrici, bloccabili indipendentemente l’uno dall’altro e lo sterzo viene gestito dalla differenza di velocità delle ruote (quindi non dal loro cambio di direzione).

Il comparto motoristico è affidato ad un Kubota V1505 diesel a quattro cilindri da 44,3 cavalli, che spinge l’ATV sino a 45 chilometri orari su strada e a 6,5 chilometri in acqua. Già perché lo Sherp non è solo un 4X4 dall’aggressività quasi minacciosa, ma è anche un veicolo anfibio in grado di galleggiare senza operare alcun tipo di trasformazione visibile, entrando e uscendo dall’acqua come niente fosse.

Lo Sherp ATV è di origine russa e viene commercializzato in due varianti principalmente differenziate dalla qualità della copertura posteriore:

  • Con la tenda mobile
  • Con la carrozzeria in lamiera

La prima ha un prezzo di 65.000 dollari, mentre la seconda di 70.000. Gli accessori ordinabili sono numerosi, fra cui anche un generatore da auto, un sistema di riscaldamento ausiliario e addirittura un serbatoio aggiuntivo da 50 litri interno alle ruote (oltre lo standard da 58). Per maggiori informazioni questo il sito (in inglese) dove poter ordinare un giocattolo che sembra essere davvero divertentissimo!

Sherp ATV Fuoristrada 3Sherp ATV Fuoristrada 2Sherp ATV Fuoristrada 1Sherp ATV Fuoristrada 4Sherp ATV Fuoristrada 5Sherp ATV Fuoristrada 6

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...