Questa casa dall’aspetto un po’ precario ha indubbiamente una collocazione suggestiva, adatta a coppie che vogliono trascorrere giorni romantici, in un luogo piuttosto isolato. La foto in copertina fu scattata nel 2009, quando l’edificio, chiamato Serendipity dalla gente del posto, rappresentava ormai un problema sia per i proprietari sia per la comunità di Rodanthe, sulla Hatters Island, nella Carolina del Nord.

La casa stava per essere inghiottita dall’oceano, ed era talmente insicura da essere stata dichiarata inagibile, anche se, solo l’anno precedente, era stata la “protagonista” del film Come un Uragano, con Richard Gere e Diane Lane.

Sotto, fotogramma dal film:

Per girare il film furono montate delle bellissime persiane blu, ed una veranda dalla quale tutti vorrebbero, almeno per una notte, guardare le stelle. Queste aggiunte furono poi tolte al termine delle riprese.

Sotto, fotogramma dal film:

Dopo un breve momento di gloria cinematografica, la casa fu saccheggiata da vandali in cerca di souvenir.

Sotto, fotogramma dal film:

Ma non era questo il problema più grave. Quando l’edificio fu costruito, nel 1980, distava oltre 120 metri dalla riva dell’oceano, e i pali di sostegno erano fissati, per più di quattro metri, in una base di calcestruzzo. Nel corso degli anni l’erosione costiera, aggravata anche dagli uragani, ha portato la casa praticamente a mollo nell’Atlantico. Dopo ogni tempesta, gli isolani si chiedevano:

Serendipity sarà ancora lì?

Da qualche anno i proprietari cercavano di venderla, anche perché non potevano più affittarla: a periodi alterni veniva dichiarata inagibile o di nuovo agibile. Susan Creasy, che aveva acquistato la casa nel 2003, insieme al marito, era disperata. Avevano pagato Serendipity quasi mezzo milione di euro, e non riuscivano a pagare il mutuo, perché l’immobile non produceva più alcun reddito. L’inverno successivo alle riprese del film fu particolarmente ostile, e tutta la popolazione locale pensava di dover dire addio a quella casa, ormai divenuta un simbolo della piccola comunità.

Ma, come in un film, quando ormai tutte le speranze sembravano perdute, spuntò una coppia a cui era piaciuto talmente tanto Come un uragano, da offrirsi di acquistare la casa, ma non solo: l’avrebbero spostata in un luogo più sicuro.

 
Vanilla Magazine Club
Gruppo Chiuso · 4986 membri
Iscriviti al gruppo
Il gruppo ufficiale di Vanilla Magazine. Hai un suggerimento, un'idea o una semplice opinione per nuovi post, correzioni per quelli già pubblicati o ...
 

Nel 2010 Serendipity cambiò posizione: il traffico fu fermato, tutti gli abitanti accorsero ad assistere all’operazione, e accompagnarono la casa verso la sua nuova destinazione: ha ancora una magnifica vista sull’Oceano, ma a distanza di sicurezza.

Oggi Serendipity è stata completamente ristrutturata, e funzione come locanda, con il nome che aveva nel film “Inn at the Rodanthe”. I nuovi proprietari hanno replicato il più fedelmente possibile l’atmosfera di Come un Uragano: sono state montate persiane blu capri, una carta da parati nello stesso stile vintage, ed anche alcuni arredi utilizzati realmente sul set del film.

E dalla veranda, ogni notte, si osservano la luna e l’Oceano che continuano a baciarsi…

Sotto, il trailer del film che ha reso questa casa famosa nel mondo:

Sotto, il video in cui si vede la casa che viene spostata dalla riva del mare:

Annalisa Lo Monaco
Annalisa Lo Monaco

Lettrice compulsiva e blogger “per caso”: ho iniziato a scrivere di fatti che da sempre mi appassionano quasi per scommessa, per trasmettere una sana curiosità verso tempi, luoghi, persone e vicende lontane (e non) che possono avere molto da insegnare.