Scoprire un’automobile abbandonata in un garage regala sempre una certa emozione, legata alla curiosità di conoscerne la storia e i motivi dell’abbandono. Se l’auto che si scopre è una Ferrari Daytona 365 GTB/4 del ’69, l’unico esemplare al mondo realizzato con telaio in alluminio ancora esistente, allora l’emozione raggiunge probabilmente un livello tale da poter causare (fra gli appassionati) qualcosa di simile ad un infarto.

La Daytona delle fotografie ha una storia lunga e articolata, che vale la pena di raccontare. Completata nel 1969 come uno dei soli 5 esemplari con telaio in alluminio, venne venduta nel Settembre di quell’anno dalla concessionaria bolognese Motor S.p.A. all’allora editore di Autosprint, Luciano Conti, amico/nemico del Drake Enzo Ferrari. L’azienda di Conti la rivendette l’anno seguente ad un’azienda veronese, che la rivendette a sua volta a Carlo Ferruzzi, famoso industriale di Ravenna.

L’anno seguente Ferruzzi la cedette ad un concessionario giapponese, che la rese celebre in Giappone facendola diventare protagonista della copertina di Gennaio 1972 di Car Graphic, rivista per appassionati del Sol Levante. Nel 1975 venne acquistata da Goro Guwa, che la vendette nel 1979 a Tateo Ito, il quale, finalmente, nel 1980 la cedette a Makoto Takai, ultimo proprietario dell’auto.

Dal 1980 ad oggi, per quasi quarant’anni, la Daytona 365 GTB/4 rimase chiusa a coprirsi di polvere in un garage giapponese, diventando nel corso del tempo una Ferrari “fantasma”. Durante gli ultimi decenni, a detta dell’esperto Marcel Massini, questa Daytona divenne l’unica sopravvissuta delle vetture con telaio in alluminio, costituendo un unicum nel panorama mondiale della automobili d’epoca.

Nel Settembre di quest’anno, dopo 47 anni di lontananza, questa Daytona telaio 12653 è tornata a Maranello, dove è stata venduta il 9 Settembre ad un prezzo di 1 milione e 807 mila euro, durante un evento con moltissime altre auto e gadget Ferrari.

Ferrari Daytona 365 GTB/4#5:

Ferrari Daytona 365 GTB/4#6:

Ferrari Daytona 365 GTB/4#7:

Ferrari Daytona 365 GTB/4#8:

Ferrari Daytona 365 GTB/4#9:

Ferrari Daytona 365 GTB/4#10:

Ferrari Daytona 365 GTB/4#11:

Ferrari Daytona 365 GTB/4#12:

Ferrari Daytona 365 GTB/4#13:

Ferrari Daytona 365 GTB/4#14:

Sotto, il video di Marcel Massini che spiega la storia della vettura:

Fonte dei dati e delle fotografie: casa d’aste Sotheby’s.

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...