“Schlafen im Weinfass”: il B&B nelle Botti di Vino

A due passi dalla Foresta Nera, al confine con la Francia, si trova un Bed & Breakfast degno dei migliori sogni alcolici degli appassionati di vino. Lo “Schlafen im Weinfass“, che significa letteralmente “dormire in una botte di vino”, è un luogo dalle atmosfere e dalle peculiarità uniche al mondo.

Le botti sono delle vere e proprie camere, poste in mezzo ad una campagna colorata dal verde delle viti, che immergono gli ospiti in una bellissima e rilassante dimensione agreste. La stagione migliore per visitare la piccola cittadina di Sasbachwalden e il bed&breakfast è sicuramente quella estiva o, al massimo, durante l’inizio dell’autunno o a primavera inoltrata.

Le temperature esterne non sono certamente miti durante i periodi invernali, e lo spazio interno alle botti è davvero minuscolo. Durante la stagione invernale, le botti e le vigne circostanti vengono coperte da un candido manto di neve, che si scioglie solo a primavera inoltrata, quando i primi turisti iniziano a visitare le camere.

Dentro alle inusuali abitazioni si trova un piccolo tavolo per due, un bagno di dimensioni “naniche” e una camera da letto, anch’essa in miniatura, ma in grado di ospitare un caloroso letto matrimoniale. Per maggiori informazioni e prenotazioni questo il sito ufficiale della struttura che, sfortunatamente, è solo in tedesco.

Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...