Perché è fondamentale sapere l’inglese?

Al giorno d’oggi, si parla spesso dell’importanza di conoscere l’inglese, a prescindere dal lavoro che si fa. Non sempre, però, ci si sofferma sui motivi. Nelle prossime righe, cerchiamo di capire come mai padroneggiare la lingua anglosassone fa la differenza in diversi ambiti della vita (non solo in quello lavorativo).

La lingua della rete

Il web è imprescindibile nella nostra vita, privata e soprattutto lavorativa. Numeri alla mano, circa l’80% dei siti web attualmente online è oggi in inglese. Conoscere bene la lingua consente di destreggiarsi in un mare magnum di informazioni preziose per diversi motivi. Un esempio? Gli studi scientifici sono tutti in inglese e può capitare di avere la necessità di consultarli anche per ragioni legate alla propria salute e non solo per semplice curiosità.

Da non dimenticare, infine, è la possibilità di informarsi su canali internazionali, aspetto fondamentale per riuscire ad avere una visione completa dell’attualità, con tutte le sue implicazioni.

Serie tv, che passione

L’inglese è la lingua originale di tantissime serie tv! Chi, nella mente, ha l’immagine del divano con davanti la tv accesa quando pensa alla serata perfetta, meglio se in compagnia, studiando l’inglese non potrà che apprezzare di più alcune delle serie che già ama (guardarle in lingua originale è un’altra cosa).

Studiare l’inglese non è mai stato così facile

Oggi come oggi, studiare l’inglese è facile come mai prima. La tecnologia, grazie a piattaforme online che, come la celebre MosaLingua, prevedono veri e propri abbonamenti mensili, e all’accessibilità di libri di ogni genere, permette di imparare la lingua con una rapidità e una comodità che, fino a qualche anno fa, era impensabile.

Non sfruttare i benefici dell’evoluzione tecnologica è davvero un peccato, soprattutto quando al centro dell’attenzione c’è qualcosa di meraviglioso come l’apprendimento.

Tantissime persone da conoscere

L’inglese è la lingua ufficiale di oltre 50 Paesi nel mondo. Per chi ama conoscere persone e arricchirsi umanamente grazie agli incontri di ogni giorno, non potrà che vivere tutto ciò con gioia grazie alla conoscenza della lingua anglosassone.

Un’opportunità per formarsi all’estero

Essendo l’inglese la lingua ufficiale di numerosi Paesi nel mondo, conoscerlo bene e ottenere una certificazione mirata sulla base dei propri obiettivi, permette di formarsi all’estero nel proprio ambito lavorativo, dando un prezioso boost al curriculum e favorendo avanzamenti di carriera.

Apertura mentale

L’inglese è una lingua che ha peculiarità diverse dall’italiano dal punto di vista della grammatica e di svariati altri aspetti. Familiarizzare con strutture linguistiche in parte lontane da quella della propria lingua madre favorisce l’apertura e l’elasticità mentale, due skill che possono essere utili in diversi ambiti della vita, sul lavoro e nel privato.

Senso di gratificazione

Studiare l’inglese, soprattutto da adulti, vuol dire lavorare sulla qualità degli obiettivi, importante in generale nella vita. Se dopo aver perseguito un obiettivo ben formato si arriva al traguardo, il senso di gratificazione è sempre forte e benefico per l’autostima.

Le canzoni e i concerti

L’inglese è la lingua della musica internazionale. Se si ha la passione per un determinato cantante o gruppo, conoscere bene la lingua aiuta molto a vivere questo aspetto della propria esistenza con ancora più soddisfazione.

La leva della musica può essere utilizzata come punto di riferimento per incentivare i propri figli a studiare l’inglese e a non demordere davanti agli ostacoli che possono incontrare nel loro percorso formativo.

La lingua perfetta per gli appassionati di viaggi

Anche nei contesti in cui non è la lingua nazionale, l’inglese è comunque molto parlato. Si tratta di un vero e proprio passepartout per farsi capire in giro per il mondo. 

Una lingua dalla struttura semplice e con poche regole

L’inglese ha struttura e regole in parte diverse dall’italiano e, rispetto alla lingua ausonica, è decisamente più facile da imparare. I motivi? Dalle poche regole grammaticali fino alla possibilità di esprimere, con una sola parola, concetti che, in italiano e in altre lingue, richiederebbero diversi vocaboli o lunghe frasi.

Una potenziale miniera d’oro

Studiare l’inglese vuol dire aprirsi, se si fa business, la porta di una potenziale miniera d’oro. Conoscendo bene l’inglese, è possibile, per esempio, se si ha un e-commerce, ampliare ulteriormente il proprio target, includendo schede di prodotto e altri contenuti in lingua anglosassone.

Attenzione: ovviamente è opportuno padroneggiare bene anche il parlato oltre che lo scritto. In questo modo, sarà possibile siglare con maggior facilità partnership con fornitori internazionali. 


Pubblicato

in

da