Octomask risponde all’esigenza di molti sub di riprendere le profondità dei mari con le mani completamente libere. La maschera subacquea è infatti dotata dell’attacco standard per la GoPro Hero, e consente quindi di posizionare la telecamera di fronte agli occhi dell’operatore e riprendere in soggettiva tutte le proprie evoluzioni ed esplorazioni subacquee. Nonostante infatti la GoPro venga dotata di una custodia subacquea di alta qualità, capace di garantire l’integrità della macchina sino a 60 metri di profondità, gli accessori per i sub sono molto pochi, e spesso bisogna ricorrere a sistemi auto costruiti per avere le mani libere dalla telecamera.

Una soluzione alternativa alla maschera con supporto per GoPro è rappresentata dalla fascia da testa GoPro Head Strap, che costa sensibilmente meno, circa 20 euro, ma non garantisce la stessa stabilità e sicurezza di questa speciale maschera subacquea. La fascia infatti tende a sfilarsi quando si esegue la “capovolta”, la tecnica di immersione preferita dagli apneisti per immergersi. E’ bene quindi, nel caso in cui si usi questo accessorio, assicurare alla cintura la telecamera. E’ comunque una soluzione adatta per effettuare riprese non troppo “movimentate” come ad esempio nel caso di esplorazione con le bombole. La Octomask rappresenta quindi una soluzione più adatta per coloro i quali facciano immersioni in apnea e costa 79 dollari, 61 euro, ed è disponibile sul sito ufficiale dell’azienda.

Octomask maschera subacquea per GoPro Hero 1 Octomask maschera subacquea per GoPro Hero 2 Octomask maschera subacquea per GoPro Hero 3

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...