Luoghi da favola: castelli e palazzi europei da visitare in inverno partendo da Malpensa

Nel continente europeo sono innumerevoli i castelli e i palazzi di grande interesse storico e artistico. Fra i tantissimi che meritano una visita al di fuori di quelli italiani ne abbiamo scelti tre: il Castello di Neuschwanstein in Germania, il Palazzo di Versailles in Francia e la Fortezza di Salisburgo in Austria. Tutte e tre queste mete sono raggiungibili in aereo partendo dall’aeroporto di Milano-Malpensa. 

Visitare questi monumenti in inverno ha un fascino tutto particolare, soprattutto se ci si reca nei Paesi che li ospitano durante la stagione natalizia, periodo durante il quale tutte le grandi città e i borghi si animano grazie ai mercatini di Natale. 

Il castello di Neuschwanstein 

Lo Schloss Neuschwanstein è un bellissimo castello risalente alla fine del XIX sec. Si trova nei pressi di Füssen, nella località di Schwangau (sud-ovest della Baviera). È il castello che ha ispirato i tanti castelli delle fiabe della Walt Disney ed è uno dei castelli più visitati al mondo (1,4 milioni di visitatori all’anno). Fu commissionato dal re Ludovico II di Baviera come luogo di ritiro personale. Gli aeroporti più vicini a Füssen sono quello di Monaco di Baviera e quello di Memmingen. 

Il Palazzo di Versailles  

Il Palazzo (o Reggia) di Versailles è l’antica residenza dei Borbone di Francia, situata nella località di Versailles, a circa 15 km da Parigi. La reggia fu costruita per volere di Luigi XIV (il Re Sole). Fu la sede del potere politico del regno francese dal 1682 fino al 1789: tre re di Francia hanno avuto qui la loro stabile residenza. Dal 1979 la reggia è divenuta un bene protetto dall’UNESCO. Conta circa 15 milioni di visitatori all’anno. Gli aeroporti più vicini a Versailles sono quello di Paris Orly, il Paris Charles de Gaulle e il Beauvais.

La Fortezza di Salisburgo 

La fortezza di Salisburgo (Festung Hohensalzburg) è uno splendido edificio medievale che sovrasta dall’alto l’incantevole città di Salisburgo. È una delle più grandi fortezze del continente europeo e nonostante la sua edificazione sia iniziata nel 1077 è ancora pressoché intatta. È visitata da quasi un milione di persone ogni anno (è uno dei monumenti austriaci più visitati). L’aeroporto più vicino è quello di Salisburgo. 

Come raggiungere i tre monumenti da Malpensa

Partendo da Malpensa è possibile raggiungere le località dove sono ubicati i tre monumenti in questione in tempi relativamente brevi. 

Per giungere a Füssen si possono prendere voli diretti da Malpensa fino a Monaco di Baviera che hanno una durata di circa 1h e 10 minuti; dopodiché sarà necessario prendere un taxi o un’auto a noleggio (90 minuti circa di viaggio) oppure un treno o un bus (2 ore circa). 

Per arrivare a Versailles da Malpensa si può prendere un volo diretto fino a Parigi Orly dopodiché si può prendere un taxi (circa 20 minuti), un bus (circa 2 ore e 30) oppure un treno (50 minuti circa). 

Per arrivare a Salisburgo occorrono invece circa 4 ore (è necessario fare uno scalo). Breve il percorso dall’aeroporto: circa 10 minuti in taxi, 15 minuti in navetta e circa 30 in autobus. 

Come raggiungere Malpensa anche da fuori regione

Malpensa è uno dei principali aeroporti d’Italia ed è facilmente raggiungibile sia in auto che in treno o bus anche da fuori regione: è per esempio possibile per esempio arrivare all’aeroporto se vivete in Piemonte utilizzando il comodo bus da Torino a Malpensa offerto da Flibco che propone viaggi comodi ed economici partendo da Lingotto, Torino Porta Susa o Torino Stura (tempo di percorrenza circa 2 ore). Sono previsti sia orari diurni che notturni. 

Il biglietto può essere acquistato online sul sito web oppure con l’app Flibco, ma anche presso un rivenditore ufficiale o sulla navetta stessa (se rimangono posti liberi). 

L’acquisto online può essere finalizzato con carta di credito, carta di debito o PayPal. È possibile inoltre utilizzare il codice sconto VIAGGIA-10 che offre il 10% di sconto su diverse tratte (non solo sulla Torino Malpensa) per i vostri prossimi viaggi invernali. 


Pubblicato

in

da