Se esiste una città che più di tutte ha ispirato gli amanti dell’Horror questa è certamente Londra. Con Jack lo Squartatore, l’epoca Vittoriana, i libri di Sherlock Holmes e gli omicidi dei Reali, la capitale inglese può essere considerata a buon titolo l’ambiente ideale per ambientare un museo degli orrori. Situato a due passi dal Big Ben, il London Dungeon è un vero e proprio luogo di culto per gli appassionati del genere, e una delle attrazioni di Londra che sta riscuotendo un crescente successo e un interesse sempre maggiore anche dai turisti non interessati ai film dell’Orrore.

London Dungeon 06

Il viaggio attraverso misteri, assassini, torture e prigioni del museo parte dall’epoca Medievale e giunge sino ai giorni nostri, e viene reso coinvolgente e terrificante da attori in carne e ossa che sorprendono i visitatori e vanno in scena come in una rappresentazione teatrale. Il museo comprende la ricostruzione di macchine per le torture di epoche passate, la famosa barca che portava i prigionieri alla Torre di Londra, le labirintinche strade di Whitechapel dove “operò” Jack lo Squartatore e la sedia degli orrori di Sweeney Todd, il barbiere assassino di Fleet Street.

London Dungeon 09

All’interno si trovano anche interessanti ricostruzioni storiche come la zona che mostra le conseguenze della Grande Peste del XVII secolo che sterminò circa un quinto della popolazione della città, oppure le schede illustrate con i più grandi e celebri assassini della storia d’Inghilterra. Le rappresentazioni teatrali degli attori, che includono anche una “vera” esecuzione di pena capitale, sono il punto di forza del museo, che consente di immergersi in quello che noi oggi pensiamo sia il mondo degli orrori ma che, fino a qualche secolo fa, era parte della vita quotidiana delle persone di tutta Europa.

London Dungeon 01

Foto#1:

London Dungeon 02

Sotto, i metodi di tortura in giro per l’Europa:

London Dungeon 03

Un’ambientazione scenica:

London Dungeon 04

Il dottore della peste:

London Dungeon 05

L’entrata restaurata del museo:

 
Vanilla Magazine Club
Gruppo Chiuso · 4986 membri
Iscriviti al gruppo
Il gruppo ufficiale di Vanilla Magazine. Hai un suggerimento, un'idea o una semplice opinione per nuovi post, correzioni per quelli già pubblicati o ...
 

London Dungeon 07

Una lapide:

London Dungeon 08

La mappa di Whitechapel:

London Dungeon 10

Le statistiche di Enrico VIII:

London Dungeon 11

Un’ambientazione interna:

London Dungeon 12

La ricostruzione di alcune prigioni inglesi:

London Dungeon 13

Una stanza delle torture:

London Dungeon 14

Strumenti di tortura:

London Dungeon 15

La sala con il grande tavolo per la cena:

London Dungeon 16

Una sedia delle torture, con ogni probabilità un falso storico:

London Dungeon 17

La gogna:

 
Vanilla Magazine Club
Gruppo Chiuso · 4986 membri
Iscriviti al gruppo
Il gruppo ufficiale di Vanilla Magazine. Hai un suggerimento, un'idea o una semplice opinione per nuovi post, correzioni per quelli già pubblicati o ...
 

London Dungeon 18

Mappa del museo:

Tutte le immagini sono di London Dungeon. Per maggiori informazioni questo il sito ufficiale del museo.

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...