Si chiama Chateau de Noisy ma è anche conosciuto come Miranda: il castello abbandonato più bello al mondo sta per essere demolito, grazie alla richiesta del suo proprietario, il conte de Liedekerke-Beaufort, e al permesso concesso dal consiglio regionale della Vallonia, la regione del Belgio dove si trova il castello. L’enorme edificio, diventato famoso fra gli appassionati di luoghi abbandonati per la sua decadente bellezza, avrebbe dovuto iniziare a sgretolarsi ieri, 27 Ottobre, ma la richiesta di un assessore della città è riuscita a far rinviare i lavori di una settimana.

Il luogo, conosciutissimo in tutto il mondo, potrebbe infatti rappresentare un’importante risorsa turistica per la regione. I 25 milioni di euro necessari alla sua ristrutturazione però, sembra che siano introvabili, ed il destino del castello rimane appeso ad un filo che, con ogni probabilità, si spezzerà fra qualche giorno sotto i colpi dei martelli pneumatici della ditta di demolizioni.

Il castello venne irrimediabilmente danneggiato da un incendio nel 1991, e da allora non ha mai trovato alcun finanziatore disposto ad investire nella ristrutturazione dei locali. Grazie alla fama acquisita su internet, inoltre, veniva abusivamente visitato da decine di persone ogni settimana, nonostante il rischio di crolli e incidenti al suo interno. I moltissimi appassionati al castello si sono riuniti di fronte ai cancelli per protestare, ma la ditta di demolizioni ha assoldato diverse bodyguard e pitbull in grado di garantire la sicurezza dell’area contro i boicottatori.

L’arrivo della Gru:

 

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...