Debra Bernier è un’artista che trae dalla natura l’ispirazione e i materiali per realizzare incisioni e sculture evocative e sognanti, che ricordano le atmosfere fantasy dei libri di Tolkien ma anche delle fiabe con fate e spiriti del bosco.

Debra vive a Victoria, in Canada, dove la natura più pura e selvaggia si trova a pochi passi dal centro della città. Il suo lavoro inizia dalla scelta del materiale base, che spesso è già un’opera d’arte naturale, e si articola attraverso lo sviluppo di forme e dettagli atti a creare figure femminili a sé stanti o che si intersecano con i bambini.

Quando lavoro il legno, ogni pezzo che scelgo è già una scultura, creata dalle carezze delle onde e dall’incedere del vento

La Bernier spiega: “Il legno racconta una storia, e io cerco di pensare al suo viaggio quando lo tengo in mano. Quindi estendo le curve e i contorni che già esistono in forme a me familiari come animali o volti di persone“.

Il lavoro di Debra non si limita al legno ma include conchiglie, argilla, pietre e altri oggi che possano essere l’ideale complemento delle proprie figure. Le ninfe che si trovano nel bosco o lungo le rive del mare sono la fusione ideale fra umanità e natura, che spesso evocano temi quali la maternità o la fertilità.

Le conchiglie, inoltre, in molte culture sono simbolo della maternità stessa, e riflettono i sogni di Debra che incide la materia secondo la visione dei propri bambini e di se stessa. Le sculture e altre creazioni della Bernier sono disponibili per l’acquisto nel negozio Etsy dell’autrice.

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...