Le candele della libertà di Amnesty International sono una serie di candele in edizione limitata , disegnata da Mark Landwehr e Sven Waschk di Coarse, che sono state create per raccogliere dei fonti a favore della famosa organizzazione umanitaria. Ciascuna delle tre candele rappresenta un’ingiustizia contro cui si batte Amnesty International, quando la fiamma delle candele scioglie la cera l’ingiustizia scompare e si svela una statuetta di bronzo rappresentante una forma rappresentante la libertà.

AmnestyInternationalFreedomCandles1

Ogni candela è finemente scolpita in 3 dimensioni e realizzata a mano. I soggetti sono tre, un fucile, un prigioniero a terra e una donna malmenata da un uomo. Sciogliendo la candela della tortura contro l’uomo si svela la statua dove lo stesso riabbraccia suo figlio, mentre sciogliendo il fucile si svela una penna in grado di firmare il trattato contro il commercio di armi. La statuetta con la donna torturata dall’uomo svela una giovane ragazza libera di compiere le proprie scelte. Le candele sono attualmente all’asta su eBay e hanno già raggiunto cifre considerevoli, nell’ordine dei 400/800 euro, con il ricavato che sarà destinato a combattere contro le ingiustizie per cui da 20 anni si batte Amnesty International. Le candele hanno lo scopo di inviare un messaggio positivo “Insieme siamo in grado di illuminare la strada al cambiamento“.

AmnestyInternationalFreedomCandles2

AmnestyInternationalFreedomCandles3

AmnestyInternationalFreedomCandles4

AmnestyInternationalFreedomCandles5

AmnestyInternationalFreedomCandles6

AmnestyInternationalFreedomCandles7

AmnestyInternationalFreedomCandles8

AmnestyInternationalFreedomCandles9

AmnestyInternationalFreedomCandles10

AmnestyInternationalFreedomCandles11

 

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...