La Splendida illusione Ottica della Pubblicità delle Cuffie Anti-Rumore di JBL

Le immagini promozionali per la campagna di marketing delle nuove cuffie antirumore di JBL sono state selezionate fra le migliori 23 dell’anno dal Cannes Lions Festival, dedicato ai protagonisti dell’immagine, per la loro capacità di pubblicizzare il prodotto in modo splendidamente efficace. Le nuove cuffie, del segmento premium e disponibili in Italia su Amazon, sono visualizzate dalla parte bianca dell’immagine, lasciata vuota dalla neonata che urla, dal cane che abbaia o dalla fidanzata che strilla.

Le immagini sono naturalmente evocative, e rappresentano degli stereotipi abbastanza comuni. L’agenzia pubblicitaria che ha ideato la campagna è la Cheil Worldwide, originaria di Hong Kong, mentre l’azienda che ha creato i disegni tridimensionali in computer grafica la Illusion Cgi di Bangkok.

In un mondo con un inquinamento acustico sempre più invadente e fastidioso, come quello delle grandi città, sapersi ritagliare degli angoli di puro “silenzio” è un privilegio, non accessibile a tutti. Cuffie in grado di eliminare i rumori esterni come queste, oppure anche semplicemente cuffie isolanti da lavoro che si comprano per 25 euro circa, potrebbero aiutare a riequilibrare lo stress del nostro cervello, costretto costantemente ad analizzare i migliaia di suoni della vita moderna.

Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...