L’aquila arpia, scientificamente nota come Harpia harpyja, è uno degli uccelli più grandi al mondo e l’aquila più grande di tutte. La specie è caratterizzata da un accentuato dimorfismo sessuale, che vede la femmina avere dimensioni decisamente superiori rispetto al maschio. Se l’arpia maschio raggiunge con difficoltà i 7 chilogrammi di peso, l’arpia femmina pesa abitualmente 10 Kg, con alcuni record di 13 Kg.

L’arpia più pesante mai registrata si chiama Jezebel e pesava 15 Kg

Fotografia di Clément Jacquard condivisa con licenza Creative Commons 2.5 via Wikipedia:

Il mastodontico uccello, connotato da caratteristiche piume retrattili dietro la nuca, è un carnivoro originario del Sud-America.

L’apertura alare delle femmine raggiunge i 2 metri e il corpo misura sino a un metro di lunghezza

Gli animali che vengono predati dall’aquila sono piccoli mammiferi come scimmie e cuccioli di bradipo, che il predatore arpiona con le sue possenti zampe dotate di artigli potenti e che solleva in aria. Il rapace è infatti tanto poderoso da riuscire a sollevare prede pesanti sino a 3 volte il proprio peso corporeo, che conduce al nido dove vengono finite a colpi di becco e artigli.

Arpia in volo. Fotografia di Mdf condivisa con licenza Creative Commons 3.0 via Wikipedia:

Lo splendido animale, a causa della costante erosione del suo habitat, è ormai prossimo alla minaccia.

Un esemplare impagliato di un’aquila arpia che preda un pappagallo Ara conservato al Museum für Naturkunde di Berlino. Fotografia di Etemenanki3 condivisa con licenza Creative Commons 4.0 via Wikipedia:

Dell’Aquila Arpia hanno recentemente fatto il giro del mondo alcune immagini in cattività, pubblicate su Reddit, che mostrano un esemplare di considerevoli dimensioni accanto a un uomo:

 

🔥 the Harpy Eagle from r/NatureIsFuckingLit

Sotto, il video di un’Aquila Arpia che caccia:

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...