La Cappella di Hofskirkja è un piccolo edificio che si trova nella parte meridionale della principale isola dell’Islanda, ed è l’unica chiesa rimasta al mondo con un tetto creato appositamente per ospitare un prato d’erba. La tradizione di costruire coperture ricoperte di vegetazione è tipica delle regioni estremamente nordiche del pianeta (come ad esempio quelli delle isole Fær Øer) e consentiva in antichità di fruire di un isolamento termico estremamente efficace e in grado di rigenerarsi continuamente da solo.

La Chiesa Hofskirkja fu costruita nel 1884, e il suo tetto a punta si protende sino a terra. Da lontano la chiesa viene spesso confusa con la vegetazione circostante, della quale assume il colore in funzione delle stagioni dell’anno. La chiesa è costruita interamente in legno, mentre per la copertura il materiale base è la pietra, che è stata poi ricoperta di terra e seminata con l’erba.

Lo stile architettonico islandese del XIX secolo era quello tipico di questa chiesa, realizzato per mantenere caldo l’edificio durante i rigidissimi inverni nordici.

La Hofskirkja fa parte degli edifici storici riconosciuti dallo stato Islandese, e i visitatori possono accedere liberamente all’edificio, anche non per riti religiosi.

Sotto, trovate la mappa dell’isola dove è visibile la strada necessaria per raggiungerla. Nonostante sia in un punto piuttosto remoto dell’Islanda, vicino al villaggio di Hof, viene toccata da una strada principale che la rende facilmente accessibile.

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...