Sull’isola coreana di Yeongheung si trova un bed&breakfast che probabilmente rappresenta un vero e proprio unicum mondiale nel proprio genere. La struttura è infatti realizzata con alcuni giganteschi vasi di terracotta che funzionano da appartamenti completi, e che hanno un design quasi da antica fiaba dei fratelli Grimm. Gli appartamenti disponibili sono sei in totale, così come i vasi visibili, e nel complesso sono presenti anche due case con una forma tradizionale, per chi preferisce dormire in una normale stanza d’albergo.

hotel vasi corea sud 04

All’interno del sito ufficiale della struttura purtroppo è difficile ottenere informazioni aggiuntive perché è scritto nella sola lingua coreana ed è realizzato con la tecnologia Flash, che non può essere tradotta automaticamente dal browser. E’ comunque possibile osservare come il design dei vasi è stato realizzato riprendendo lo stile tradizionale della ceramica coreana, e al loro interno si trova il classico appartamento in stile locale dell’isola. Dalle immagini del sito si evince che gli interni non sono all’avanguardia nel design, e il legno alle pareti, utilizzato spesso per coprire la muffa o le infiltrazioni d’acqua, non è certamente indicatore di uno stile moderno. All’esterno però i vasi sono pitturati con cura, e l’effetto scenico che riescono ad evocare è senz’altro davvero bellissimo.

hotel vasi corea sud 01

Soggiornare all’interno di uno di questi vasi costa circa 70 euro a notte, prenotando (se riuscite) sul sito ufficiale della struttura.

hotel vasi corea sud 02

B&B Terracotta#5:

hotel vasi corea sud 06

B&B Terracotta#6:

hotel vasi corea sud 03

B&B Terracotta#7:

hotel vasi corea sud 05

B&B Terracotta#8:

hotel vasi corea sud 07

B&B Terracotta#9:

hotel vasi corea sud 09

B&B Terracotta#10:

hotel vasi corea sud 08

B&B Terracotta#11:

hotel vasi corea sud 10

B&B Terracotta#12:

hotel vasi corea sud 11

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...