Il senato francese ha recentemente stabilito che Notre-Dame dovrà essere ricostruita esattamente com’era prima dell’incendio che ne ha distrutto la parte superiore, danneggiando un monumento simbolo di Parigi ma anche del Gotico Europeo. La precisazione del “esattamente com’era” si è resa necessaria a causa dell’annuncio del presidente francese Macron per una “ricostruzione inventiva” della copertura della storica cattedrale.

L’invito di Macron aveva fatto emergere una serie di idee creative per re-immaginare il ruolo dell’edificio, ad esempio quella proposta dalla Vincent Callebaut Architects, che avevano raccolto opinioni contrastanti sul web.

Sotto, la proposta per la nuova copertura di Vincent Callebaut Architects:

La legge per il restauro della cattedrale dovrebbe consentire all’edificio di tornare agibile e completamente visitabile in tempo per le Olimpiadi di Parigi del 2024, e garantirà che la copertura sia ripristinata al suo “ultimo stato visivo conosciuto“.

Fra le tante proposte, la piattaforma GoArchitect ha lanciato una competizione separata alla ricerca di idee pubbliche per il futuro della cattedrale. Il premio in palio è di 1.000 dollari, riconosciuti al vincitore della competizione che sarà deciso mediante votazione sul web.

In risposta alle ultime notizie riguardo la dichiarazione del Senato francese, il CEO di GoArchitect, Joshua Sanabria, ha dichiarato:

Sarebbe una terribile perdita per la democrazia del design se il Senato francese chiudesse le porte all’esplorazione del futuro della cattedrale. Notre-Dame è più di un edificio, è una testimonianza della storia delle diverse epoche e un monumento che ha avuto un impatto rilevante su innumerevoli generazioni. Notre-Dame era una cattedrale per il popolo, e il suo futuro dovrebbe essere influenzato dal popolo. Le persone potrebbero scegliere di ripristinarlo esattamente com’era oppure di scegliere qualcos’altro, la parte importante è che venga data loro la possibilità di decidere. Le azioni del Senato francese sembrano sopprimere questa opportunità“.

Sanabria ha dichiarato che il concorso di design continuerà sul sito DesignNotreDame.com, anche in risposta alla decisione autoritaria della politica francese.

Notre-Dame prima del restauro – 1841

E’ bene ricordare che Notre-Dame è stata restaurata innumerevoli volte, e che la guglia sulla sua sommità venne installata soltanto a metà ‘800. La cattedrale fu infatti salvata alla rovina dal libro di Victor Hugo, Notre-Dame de Paris, che mosse il sentimento del popolo francese affinché la cathédrale venisse ripristinata dopo le devastazioni della Rivoluzione Francese.

La Festa della Ragione, all’interno di Notre-Dame, nel 1793

 
Vanilla Magazine Club
Gruppo Chiuso · 4986 membri
Iscriviti al gruppo
Il gruppo ufficiale di Vanilla Magazine. Hai un suggerimento, un'idea o una semplice opinione per nuovi post, correzioni per quelli già pubblicati o ...
 

L’incendio del 2019 è solo l’ultimo degli eventi storici che hanno modificato l’aspetto di Notre-Dame, eventi storici che non hanno mai intaccato un simbolo entrato nel cuore di tutti gli Europei.

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...