Il Jetpack subacqueo per “volare” sott’acqua

Diventare una sorta di Aquaman o Superman in versione subacquea è un sogno che oggi è alla portata di tutti grazie a Supermarinovation, un’azienda che ha sviluppato un di Jetpack subacqueo in grado di spingere il corpo umano a velocità irraggiungibili in modo naturale. Il sistema prevede due motori agganciati agli avambracci in grado di trainare il subacqueo fino ad una velocità di circa 10 chilometri orari, e di lasciargli un’autonomia di movimento pressoché totale.

jetpack-subacqueo

Il jetpack si chiama X2 e ha una batteria da 24.000 milliampere, con un’autonomia di funzionamento di circa un’ora. Lo zaino per le batterie viene posto dietro alla schiena del sub, in modo da lasciargli le gambe e le mani completamente liberi. Il sistema ha una concept simile ad altri Acqua Scooter elettrici, ma una potenza complessiva di ben 10 volte superiore e l’enorme vantaggio di essere completamente integrato nella naturale struttura umana, non risultando quindi un accessorio ma una specie di struttura di potenziamento.

jetpack-subacqueo-2

La Supermarinovation è oggi alla ricerca di fondi su IndieGoGo, dove l’X2 viene proposto ad un prezzo di 1.400 dollari. Anche se l’idea è innovativa e senza dubbio interessante sembra non stia riscuotendo un ampio successo di pubblico, forse a causa del prezzo, decisamente elevato. Se riuscirà a raggiungere i 35.000 euro necessari alla messa in produzione potrebbe diventare un accessorio in grado di consenteri di realizzare immersioni profondissime ed evoluzioni subacquee finora viste soltanto nei fumetti.

Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...