Lo smartwatch sembra essere il nuovo gadget nel quale la maggior parte dei leader della tecnologia mondiale stanno investendo le proprie risorse, ma quanti di questi sono realmente “indossabili“? La risposta arriva da un’azienda che progetta accessori e prodotti per Nokia e Jolla, ed è decisamente più convincente di tante arrivate dal mercato. Il concept proposto da Creoir, Ibis, è infatti un orologio “intelligente” che è anche un gioiello, pratico da indossare ma al contempo bellissimo e tecnologico. L’elegante design in metallo assomiglia a un orologio che ci si aspetterebbe di vedere in un negozio di gioielli. La parte tecnologica è stata concepita con l’intento di sostenere ma non travolgere la funzione primaria del dispositivo. In sostanza, la parte orologio è un quadrante normale, mentre un piccolo display vi si trova sotto, pronto a mostrare le notifiche, le note del calendario o rispondere alle chiamate.

ibis-smartwatch

L’hardware è ancora in fase di sviluppo, mentre l’interfaccia utente è perfettamente funzionante e dimostrata su un dispositivo separato. Il sistema operativo è una non meglio specificata versione di Android datata, ed il design segue la linea del “gioiello” che caratterizza il prodotto. Le connessioni previste sono il Wi-Fi, il Bluetooth 4.0, un accelerometro e la connettività USB.

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...