Viola Davis è un’attrice che negli anni ha saputo interpretare perfettamente molti personaggi dando voce a donne determinate e con un carattere forte. La sua carriera come attrice decolla nel 2008 con il film Il dubbio dove interpreta un ruolo piccolo ma importante, cioè quello di una madre di un giovane ragazzo di colore, costretta a combattere la crudeltà nei confronti della comunità nera negli Stati Uniti degli anni Sessanta. Grazie a questo film riceve la sua prima candidatura agli Oscar come miglior attrice non protagonista.

A sinistra Viola Davis alla cerimonia dei Premi Oscar 2009. Fotografia di Chrisa Hickey condivisa con licenza CC BY-SA 3.0 via Wikipedia. A destra: Viola Davis al Comi Con di San Diego nel 2016 Oscar alla miglior attrice non protagonista 2017 fotografia di Gage Skidmore condivisa con licenza CC BY-SA 3.0 via Wikipedia:

Successivamente recita in film di successo come Trust, The Help, Barriere (con cui vince l’Oscar come miglior attrice non protagonista) e il suo ultimo lavoro Ma Rainey’s Black Bottom.

Contemporaneamente alla carriera di attrice recita anche a teatro interpretando le opere di August Wilson e vince negli anni due Tony Awards.

Annalise Keating – Le regole del Delitto Perfetto

Sicuramente uno dei personaggi a cui si pensa quando si parla di Viola Davis è quello di Annalise Keating nella serie How to get away with Murder (Le regole del Delitto Perfetto). Con la sua interpretazione è riuscita a raggiungere una fama internazionale ancora più ampia. Nella serie veste i panni di un avvocato carismatico, determinato nel suo lavoro ma che nasconde lati oscuri e segreti nella sua vita privata.

Grazie a questo personaggio diventa la prima donna di colore a vincere un Emmy Award come miglior attrice protagonista in una serie drammatica. Inoltre, viene nominata più volte ai Golden Globe.

Aibileen Clark – The Help

Viola Davis in The Help assume il ruolo di una domestica che a seguito della morte del suo unico figlio vive nella depressione. Lavora presso la famiglia Leefolt e si prende cura della loro figlia.

Anche in questo recita la figura di una donna di colore distrutta e discriminata che trova la forza solo grazie alla fede e alla sua migliore amica Minny.

Ma Rainey – Ma Rainey’s Black Bottom

L’ultimo film in cui è apparsa è quello in cui interpreta la madre del blues americano Ma Rainey, una donna di colore con un comportamento da vera diva che pretende che le sue richieste siano soddisfatte. Il suo atteggiamento è dettato dalla volontà di non farsi sottomettere dal suo agente bianco e quindi i capricci sono uno strumento per difendere il proprio onore e la propria razza. Il film è adattato dall’omonima opera teatrale di August Wilson.

Grazie a questa pellicola Viola Davis ha ricevuto la sua quarta candidatura agli ultimi Oscar, diventando la donna afro-americana più nominata nella storia. Se dovesse vincere (puoi scommettere su Starcasino), diventerebbe la seconda attrice afroamericana a trionfare nella categoria di miglior attrice protagonista.

Michelle Obama – First Ladies

La nuova serie tv di Showtime “First Ladies” vedrà Viola Davis nei panni di Michelle Obama. Un riconoscimento che simboleggia la sua fama come attrice capace di interpretare donne carismatiche.

La serie racconterà il lato est della Casa Bianca, concentrandosi sul ruolo di simbolo che le first ladies, soprattutto Michelle Obama, assumono.

La stessa Michelle Obama ha sostenuto come Viola Davis sia la persona migliore per poter interpretare lei stessa, soprattutto per il suo carisma e la sua capacità di saper trasmettere emozioni.

Avatar
Luisa Molina

Appassionata da sempre di arte e cultura, passo la mia vita fra l'insegnamento e la scrittura, amando profondamente uno stile di vita "Vanilla".