I parchi a tema negli USA presero piede dopo l’apertura di Disneyland, nel 1955, ed entro breve affrontarono diversi argomenti, uno fra i più curiosi è certamente quello della “Terra Santa”. Holy Land fu un parco a tema cristiano che aprì i battenti nel 1958 e rimase aperto sino al 1984, anno di chiusura definitiva. L’attrazione era situata a Waterbury, in Connecticut, ed era in grado di richiamare circa 40.000 visitatori ogni anno nel periodo di massimo splendore.

Holy Land USA 01

Fondato da John Baptist Greco (un nome, un programma), un avvocato di Waterbury, Holy Land era destinato, nella mente del creatore, ad essere un luogo dove ogni persona di qualsiasi confessione avrebbe trovato la pace. Il parco era una replica di quella che avrebbe potuto essere Betlemme ai tempi della nascita di Gesù Cristo, ovviamente molto romanzata e piena di riferimenti poco “ortodossi” rispetto alla storia.

Holy Land USA 02

Il parco fu costruito in gran parte dai volontari della comunità cristiana della piccola cittadina statunitenso, utilizzando materiali di riciclo e blocchi di cemento. Nel 1984 Holy Land fu chiusa per essere ammodernata, restaurando gli edifici e creando nuove attrazioni. Nel 1986 però John Baptist Greco morì, e Holy Land non riaprì più al pubblico, diventando un vero e proprio monumento alla fede abbandonato.

Holy Land USA 03

Dopo la morte di Greco, il parco fu donato alle Sorelle Religiose di Filippini, che si incontrarono ad Holy Land tutte le settimane per riunirsi in preghiera. Le Suore furono poi invitate dalle autorità ad abbandonare definitivamente il luogo, che era diventato pericoloso per tutti coloro i quali vi si addentrassero. Nel 1997 un gruppo di boy scout ripristinò l’insegna “Holy Land” sulla collina che ospita il parco, ma nel 2008 le lampadine smisero di funzionare, questa volta definitivamente.

Holy Land USA 04

Nel 2010 all’interno di Holy Land una ragazza di 16 anni fu stuprata e uccisa, aggiungendo un alone di orrore al già terribile stato conservativo del parco. Nel 2013 il sindaco di Waterbury e un rivenditore di auto hanno infine comprato Holy Land e tutti i suoi resti per 350.000 dollari.

Holy Land USA 05

Il parco oggi offre ben poco di utilizzabile, e sono visibili i resti delle attrazioni insieme ad alcuni piccoli edifici dove vivevano le Sorelle Religiose di Filippini. I nuovi proprietari hanno l’intenzione di ripulire e “rivitalizzare” Holy Land per generare lavoro e commerci nella città.

Holy Land USA 06

Nel caso in cui siate interessati a parchi a tema religiosi a Orlando in Florida esiste una Holy Land perfettamente funzionante, dove si può ricevere anche un autografo da parte di Gesù Cristo (magari quando ha finito la pausa sigaretta).

Holy Land USA 08

Le fotografie d’epoca della galleria sono i ricordi di Jennifer caricate su Roadtripmemories, mentre quelle nuove sono state realizzate da Paul Majorana nel 2009, in avanzato stato di decadenza.

Holy Land USA 07

Foto#10:

Holy Land USA 09

Foto#11:

Holy Land USA 10

Foto#12:

Holy Land USA 11

Foto#13:

Holy Land USA 12

Foto#14:

Holy Land USA 13

Foto#15:

Holy Land USA 14

Foto#16:

Holy Land USA 15

Foto#17:

Holy Land USA 16

Foto#18:

Holy Land USA 17

Foto#19:

Holy Land USA 18

Foto#20:

Holy Land USA 19

Foto#21:

Holy Land USA 20

Foto#22:

Holy Land USA 21

Foto#23:

Holy Land USA 22

Foto#24:

Holy Land USA 23

Foto#25:

Holy Land USA 24

Foto#26:

Holy Land USA 25

Foto#27:

Holy Land USA 26

Foto#28:

Holy Land USA 27

Foto#29:

Holy Land USA 28

Foto#30:

Holy Land USA 29

Foto#31:

Holy Land USA 30

Foto#32:

Holy Land USA 31

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...