Ridisegnare oggetti dalla forma e dalle funzionalità ormai consolidate nel corso dei secoli è una delle sfide più difficili per un designer. Ripensare una panchina, che è uno degli oggetti maggiormente riprodotti con simili funzionalità in tutto il mondo è un compito ancor più difficile. Karolina Tylka in forza allo studio polacco BEYOND design è riuscita a ripensare la funzionalità offerta da una panchina realizzandone una modulare, in grado di adattarsi alle esigenze dei suoi “ospiti”. Grazie ai listelli di legno reclinabili è infatti possibile utilizzare le sedute anche come un tavolino, in modo da appoggiarvici sopra un computer, un tablet o altri oggetti.

La descrizione dello studio riguardo la loro realizzazione è:

L’idea è quella di sostenere l’uso intelligente dello spazio. L’ispirazione è venuta dalla necessità di avere un tavolo da caffè in giardino ed uno spazio per appoggiarvici sopra un caffè o il giornale. Lo spazio delle sedute viene regolato facendo ruotare gli elementi in legno girevoli, e le lunghezze disponibili sono da uno a tre metri in base alle esigenze di grandezza e risparmio di spazio. Gli elementi possono essere realizzati sia i legno compensato ma anche in MDF, in plastica stampata ad iniezione, in cellulosa o addirittura con il cartone con struttura a nido d’ape“.

La panchina è adattabile sia a spazi interni che a quelli esterni, in base al tipo di materiale scelto.

Coffee Bench panchina modulabile1 Coffee Bench panchina modulabile2 Coffee Bench panchina modulabile3 Coffee Bench panchina modulabile4 Coffee Bench panchina modulabile5

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...