Categoria: Storie dis-umane

  • Martin Niemoller, Kurt Gerstein, Wilhelm Kube: tre modi di essere cristiani sotto il nazismo

    Martin Niemoller, Kurt Gerstein, Wilhelm Kube: tre modi di essere cristiani sotto il nazismo

    “Prima vennero per i socialisti, e io non parlai – perché non ero un socialista. Poi vennero per i sindacalisti, e io non parlai – perché non ero un sindacalista. Poi vennero per gli ebrei, e io non parlai – perché non ero un ebreo. Poi vennero per me – e non c’era più nessuno…

  • Helmuth Hübener: il più giovane condannato a morte del Terzo Reich

    Nel 1941 Helmuth Hübener ha solo 16 anni, ma ha già capito quello che milioni di tedeschi si rifiutano di vedere, o fingono di non vedere: il nazismo e il suo fondatore, Adolf Hitler, sono un grande imbroglio che porterà la Germania alla rovina. Helmut, così giovane eppure tanto lucido nella sua analisi politica, decide…

  • Robledo Puch: l’Angelo nero di Buenos Aires

    Robledo Puch: l’Angelo nero di Buenos Aires

    Ad appena vent’anni si era già macchiato di undici omicidi, compiuti nell’arco di pochi mesi. Non soltanto: anche furti, rapine, rapimenti, abusi e stupri. Questa è la storia nera di Robledo Puch, l’Angelo della morte. Nato il 19 gennaio 1952, Carlos Eduardo Robledo Puch, chiamato semplicemente Robledo Puch, nella seconda metà degli anni cinquanta si…

  • Vincenzo Verzeni: il Vampiro della Bergamasca fu il primo Serial Killer dell’Italia Unita

    Vincenzo Verzeni: il Vampiro della Bergamasca fu il primo Serial Killer dell’Italia Unita

    È il tardo autunno del 1870, precisamente l’8 dicembre, festa dell’Immacolata Concezione. Una ragazza di quattordici anni cammina lungo l’antica carraia che collega i paesini di Bottanuco e Suisio, in quella parte della Lombardia che oggi come allora è chiamata Bassa Bergamasca. La signorina è una servetta di nome Giovanna Motta ed è diretta in…

  • Lois Duncan: la giallista coinvolta suo malgrado in un delitto

    Lois Duncan: la giallista coinvolta suo malgrado in un delitto

    Uno dei cliché più sfruttati, specie nell’ambito televisivo, è quello dello scrittore di gialli coinvolto in trame criminose nella realtà. Un certo tipo di pubblico lo trova rassicurante, evidentemente perché si è affezionato ai personaggi; un altro tipo lo trova assolutamente detestabile e lo evita come la peste bubbonica. In genere, al secondo gruppo appartiene…

  • I Suicidi di Massa nella Germania Conquistata

    I Suicidi di Massa nella Germania Conquistata

    L’inferno, diceva Fabrizio De André, esiste solo per chi ne ha paura. E si dovrebbe aggiungere che ne ha paura perché lo conosce bene, perché lo ha già dentro di sé e lo ha inflitto agli altri ogni volta che ha potuto. L’inferno, dunque. Quello che i gesuiti del collegio irlandese in cui studiò James…

  • Junko Furutua: 40 giorni per distruggere un fiore

    Junko Furutua: 40 giorni per distruggere un fiore

    Questa storia ha per protagonista una ragazzina di 17 anni, un’adolescente come tante, con sogni per il futuro e belle speranze. Una giovane donna appena sbocciata alla vita, che come un fiore verrà privata dei suoi petali. Siamo nel 1988, precisamente ad Adachi, in Giappone. Il liceo Yashio-Minami è frequentato da molte tipologie di studenti:…

  • Juliet Hulme e Pauline Parker: il matricidio nel nome di un’asfissiante amicizia

    Juliet Hulme e Pauline Parker: il matricidio nel nome di un’asfissiante amicizia

    L’adolescenza è da sempre un periodo della vita sinonimo di continui cambiamenti e contraddizioni: si cessa di essere bambini e ci s’incammina verso l’età adulta, mentre le numerose modifiche che avvengono nel nostro corpo e nel nostro cervello si riflettono sul nostro carattere. È infatti normale per un adolescente avere sbalzi d’umore, conflitti con i…

  • La Ginecologa di Auschwitz: la difficile “scelta” di Gisella Perl

    La Ginecologa di Auschwitz: la difficile “scelta” di Gisella Perl

    Ad Auschwitz è l’internata n. 25404 e non più Gisella Perl, dottoressa specializzata in ginecologia. Il suo nome e la sua storia non hanno nessuna importanza per i nazisti, ma quella laurea in medicina sì, soprattutto perché è ginecologa, e donna. Il famigerato Josef Mengele, il Dottor Morte di Auschwitz, l’uomo che decide chi deve…

  • Il Caso Papin: la Coppia di Sorelle Assassine che Sconvolse la Francia

    Il Caso Papin: la Coppia di Sorelle Assassine che Sconvolse la Francia

    Christine e Léa Papin furono una coppia di sorelle assassine che sconvolse la Francia nel 1933. Nonostante non si tratti certamente di delitti ricorrenti ed efferati come quelli di alcuni dei più noti serial Killer, la modalità con la quale si svolsero i fatti coinvolse la nazione intera durante la celebrazione del processo. La storia…

  • Le sterilizzazioni forzate delle minoranze: l’eugenetica degli Stati Uniti d’America

    Le sterilizzazioni forzate delle minoranze: l’eugenetica degli Stati Uniti d’America

    Quando si parla di genocidio (perché non si può usare un altro termine) dei nativi nordamericani, siamo tutti portati a pensare ai coloni che occupano le terre degli indigeni, alle guerre indiane, alle deportazioni, alla diffusione deliberata di malattie mortali, come il vaiolo, usate come armi chimiche. Tutti orrori che collochiamo nel 19° secolo, senza…

  • Enriqueta Martí Ripollés: la Storia della “Vampira di Barcellona”

    Enriqueta Martí Ripollés: la Storia della “Vampira di Barcellona”

    La storia di una delle donne ritenute fra le più sadiche di Spagna si intreccia con quella della “Semana Tragica” di Barcellona, nel 1909, anche se vedremo, più avanti, che potrebbe trattarsi non della vera storia di un’assassina ma di quella di un capro espiatorio. Per ora affrontiamo quella che è stata divulgata come vera…

  • Sengbe Pieh e la storia degli schiavi ribelli dell’Amistad

    E’ notte, ma fa comunque molto caldo là sotto, nella stiva della nave che dall’Avana veleggia verso il piccolo porto di Guanaja. Da tre giorni 53 schiavi sono incatenati nel ventre della goletta, dove mescolano rabbia e lacrime, sudore e sangue, con in testa solo il modo di riconquistare la libertà. Nella notte tra il…

  • La Storia di Topsy: l’Elefante giustiziato da Edison durante la “Guerra delle Correnti”

    La sedia elettrica fu inventata da Thomas Alva Edison durante quella che fu definita la “Guerra delle Correnti“, la competizione commerciale fra la corrente continua promossa da Edison e la corrente di tipo alternato, commercializzata da George Westinghouse e basata sulle invenzioni di Tesla e Galileo Ferraris. Edison era alla disperata ricerca di un sistema…

  • Le streghe di Vardø: il Male del Nord che sconvolse la Norvegia

    Le streghe di Vardø: il Male del Nord che sconvolse la Norvegia

    Diavoli e streghe vengono da Nord. Proprio il Nord estremo, dove l’ululato del vento provoca terrore alle orecchie umane e le tempeste di neve agghiacciano anche l’anima. I demoni possano volare attraverso venti e tempeste, le streghe possono invocare tuoni e fulmini, nebbie impenetrabili e burrasche marine, là ai confini del mondo, perché “la malvagità…

  • Amos Steinberg: il bambino di Auschwitz di cui rimangono solo un paio di scarponcini

    Amos Steinberg: il bambino di Auschwitz di cui rimangono solo un paio di scarponcini

    C’è un Museo in Europa che non conserva magnifiche opere d’arte, né preziosi reperti archeologici, ma qualcosa che non ha un valore intrinseco, solo una forte valenza simbolica: una raccolta di piccole e povere cose appartenute alle persone deportate nel campo di concentramento di Auschwitz-Birkenau. Sotto, il video racconto dell’articolo sul canale Youtube di Vanilla Magazine:…

  • La diga del Vajont: le controversie di un disastro annunciato

    La diga del Vajont: le controversie di un disastro annunciato

    9 ottobre 1963, ore 22.39: uno tsunami devasta la Valle del Vajont, portandosi via case e persone, una tragedia annunciata che cancella quasi per intero una comunità, quella di Longarone, un piccolo paese di montagna in provincia di Belluno. Il campanile della chiesa di Longarone, simbolo del disastro Immagine di pubblico dominio Come può uno…

  • Francesca La Sarda: l’Avvelenatrice che dal Patibolo scagliò una tremenda Maledizione

    Francesca La Sarda: l’Avvelenatrice che dal Patibolo scagliò una tremenda Maledizione

    Palermo, 16 febbraio 1633: a Piazza Marina, dove si affaccia il Palazzo Chiaramonte Steri, sede dell’inquisizione, a due passi dal carcere della Vicaria, una folla di popolani e signori sono in attesa dell’evento del giorno: l’esecuzione di Francesca Rapisardi, detta “La Sarda”, condannata alla decapitazione dalla Regia Corte Capitaniale come “fabbricatrice d’un veleno diabolico in…

  • L’esperimento di Tuskegee: la più vergognosa ricerca medica nella storia degli Stati Uniti

    L’esperimento di Tuskegee: la più vergognosa ricerca medica nella storia degli Stati Uniti

    Esperimenti medici su esseri umani non consenzienti: roba da campi di concentramento nazisti, senza dubbio, ma non solo. Negli Stati Uniti, ancora nel 1972, si protraeva una “ricerca scientifica” su circa seicento ignari uomini afroamericani, nell’ambito di un quarantennale studio sull’evolversi della sifilide non curata. Il vergognoso studio sulla sifilide di Tuskegee Nel 1932 il…

  • Leendert Hasenbosch: abbandonato su un’isola deserta per il peccato di Sodomia

    Non è un’isola paradisiaca Ascension, minuscolo puntino nero emerso, forse solo qualche secolo fa, nel mezzo dell’Oceano Atlantico. Secca, arida e senza vegetazione: chi avrebbe voluto fermarsi lì, nel bel mezzo del nulla? Sotto, il video racconto dell’articolo sul canale Youtube di Vanilla Magazine: Nessuno. L’isola è rimasta disabitata fino a quando gli inglesi, nel 1815,…

  • Maggio 1921: i disordini razziali di Tulsa cancellati dalla memoria

    Maggio 1921: i disordini razziali di Tulsa cancellati dalla memoria

    Il 30 maggio del 1921 era giorno di festa in tutti gli Stati Uniti: si celebrava il Memorial Day, giorno di commemorazione dei caduti di tutte le guerre. Eppure, in un quel giorno festivo di primavera avanzata, proprio nel centro della cittadina di Tulsa (Oklaoma) ci sono almeno due persone che lavorano. La maggior parte…

  • Il campo di concentramento di Shark Island: il genocidio dimenticato del XX secolo

    Il campo di concentramento di Shark Island: il genocidio dimenticato del XX secolo

    Shark Island: prova tecnica di un genocidio. Quando, alla fine della seconda guerra mondiale le forze alleate scoprono in tutto il suo orrore la realtà dei campi di concentramento nazisti e il genocidio degli ebrei, non sanno, o preferiscono non ricordare, che qualcosa di simile era già stato perpetrato dai tedeschi negli anni a cavallo…

  • L’incidente di Chichi-Jima: il lato più assurdo della Seconda Guerra Mondiale

    L’incidente di Chichi-Jima: il lato più assurdo della Seconda Guerra Mondiale

    2 settembre 1944: una squadra di aerei della Marina Militare degli Stati Uniti decolla dalla portaerei San Jacinto per bombardare la piccola isola giapponese di Chichi-Jima, dove c’è una stazione radio che le forze armate alleate vogliono distruggere. La portaerei leggera San Jacinto Immagine di pubblico dominio Ma la contraerea nemica reagisce e i velivoli…

  • Victor: la drammatica Storia del ragazzo “Selvaggio” dell’Aveyron

    Victor: la drammatica Storia del ragazzo “Selvaggio” dell’Aveyron

    Parigi, 1803: il salotto della bellissima Madame Recamier è uno dei più frequentati dall’aristocrazia francese, luogo d’incontro tra nobili, politici e intellettuali. Sotto, il video racconto dell’articolo sul canale Youtube di Vanilla Magazine: Sono trascorsi tre anni da quando la scoperta, e la cattura, di un bambino selvaggio nei boschi dell’Aveyron, ha incuriosito tutti i francesi,…