Categoria: Storie di Donne

  • Jahanara Begum: Principessa e Architetto di Dehli

    Jahanara Begum: Principessa e Architetto di Dehli

    Tutti bene o male conoscono le origini del Taj Mahal, un mausoleo costruito da uno sconsolato imperatore per la moglie favorita deceduta prematuramente. Ma quanti conoscono la storia della figlia che stette accanto a quello stesso imperatore fino alla morte, e che grazie alla sua influenza e ricchezza contribuì a forgiare il centro di quella…

  • Le Deportazioni forzate delle Detenute Inglesi in Australia

    Le Deportazioni forzate delle Detenute Inglesi in Australia

    Il mondo di oggi è già molto diverso da quello di pochi decenni fa, e ci sembra che il tempo non sia mai trascorso così velocemente come in questo periodo. Ma in realtà questa è un’impressione che hanno avuto più o meno tutti quelli che hanno vissuto abbastanza in Occidente durante gli ultimi tre secoli.…

  • Erzsébet Báthory: la Contessa-Vampiro del Folklore Ungherese

    Erzsébet Báthory: la Contessa-Vampiro del Folklore Ungherese

    Si diceva che la Contessa Dracula, al secolo Erzsébet Báthory, fosse una strega, che si lavasse col sangue delle sue vittime, che avesse torturato, seviziato e ucciso circa 650 donne; il che la renderebbe “l’assassina più prolifica del mondo occidentale”, come riportato dal sito dei Guinness Word Record. Per qualcuno è stata un semplice capro…

  • Rita Levi Montalcini fra Genio e Grazia

    Rita Levi Montalcini fra Genio e Grazia

    «È un’idea strampalata quanto assurda: frequentare l’Università per diventare medico! Tu, una donna?! È già tanto che io abbia acconsentito a farvi proseguire gli studi superiori, a voi tre figlie. Non se ne parla, Rita. La nostra conversazione finisce qui». Adamo Levi, ingegnere elettrotecnico di colte origini sefardite, in quel giorno di primavera del 1930,…

  • Il Mondo Sommerso delle AMA: le Sirene del Sol Levante

    Il Mondo Sommerso delle AMA: le Sirene del Sol Levante

    Sulle coste della penisola di Izu, nella baia di Toba, da 2000 anni, nidificano creature magiche. Vivono dei frutti che gli abissi donano loro, trascorrono le giornate sulle spiagge, tra gli scogli e il mare, loro amante, padre e benefattore. Intonano avvolgenti melodie tramandatesi nel tempo e sulle coste echeggiano le loro risa. Corpi snelli,…

  • La tragica fine di Claudia Ottavia, moglie di Nerone

    La tragica fine di Claudia Ottavia, moglie di Nerone

    Nascere figlia di un imperatore e diventare la moglie di uno degli uomini più potenti dell’antichità, agli occhi di un uomo moderno, potrebbero sembrare premesse di una fortuna immensa, soprattutto quando vivi in un’epoca in cui si muore come mosche per la guerra, le malattie oppure distrutti dal lavoro nei campi. Il condizionale è necessario,…

  • Irene d’Atene: Imperatrice Assassina venerata come Santa

    Irene d’Atene: Imperatrice Assassina venerata come Santa

    Bisanzio, una città magica con un’infinità di storie da raccontare. Una città che ha molti nomi: oggi viene chiamata Istanbul, ma in Grecia è ancora “Costantinopoli”, la città di Costantino, uno scrigno pieno di racconti che nella nostra Italia (molto Occidentale) sono meno celebri rispetto alle vicende legate ai sovrani Francesi, Tedeschi, Spagnoli o Inglesi.…

  • Olga di Kiev: Regina e Assassina è venerata come Santa

    Olga di Kiev: Regina e Assassina è venerata come Santa

    Olga o Helga nacque in una data imprecisata a cavallo fra il IX e il X secolo a Vybuti, un villaggio in Russia sulle sponde del fiume Velika, a pochi km dalla città di Pskov. Le date possibili sono l’890, il 925 o uno qualunque degli anni compresi fra questi, all’epoca le nascite non venivano…

  • Calamity Jane: la storia oltre il mito della prima Donna-Pistolero del vecchio West

    Calamity Jane: la storia oltre il mito della prima Donna-Pistolero del vecchio West

    Ancora negli anni ’50 del 19° secolo, il West degli Stati Uniti era un luogo selvaggio (almeno per i coloni che volevano stabilirsi in quell’ultima frontiera, e non certo per i nativi che lo abitavano da sempre) che attirava ogni genere di avventurieri, un mondo formato prevalentemente da uomini. Sotto, il video racconto dell’articolo sul canale…

  • Giuseppina: l’Imperatrice ripudiata da Napoleone Bonaparte

    Giuseppina: l’Imperatrice ripudiata da Napoleone Bonaparte

    E’ famosa come Giuseppina de Beauharnais ma il suo vero nome era Marie-Joséphe-Rose Tascher de La Pagerie, fu Napoleone a chiamarla sempre col diminutivo di Joséphine, e Beauharnais era solo il cognome del suo primo marito, recuperato dopo il divorzio da Napoleone e quando il cognome Bonaparte era ormai diventato scomodo. Giuseppina era nata a…

  • Madame de Staël e il diritto delle Donne di “conoscere il motivo per cui si taglia loro la testa”

    Madame de Staël e il diritto delle Donne di “conoscere il motivo per cui si taglia loro la testa”

    Anne-Louise Germaine Necker, baronessa di Staël-Holstein, passata alla storia con il nome di Madame de Staël, scrittrice politica e animatrice di salotti, attraversa la Rivoluzione Francese, l’epopea napoleonica, divenendo l’icona di una donna libera e “pasionaria”. Difficilmente catalogabile per la sua autonomia di pensiero anche in politica, numerosi furono gli amici ma anche i nemici,…

  • Lucrezia Borgia: Angelo o Demone?

    Lucrezia Borgia: Angelo o Demone?

    Nell’ultimo giorno dell’anno del Signore 1501 le stanze del Vaticano echeggiano di gaie voci e di suoni festanti: Cesare e Lucrezia, in mezzo al salone, ballano una danza spagnola, e paiono disegnare, con le flessuose movenze dei loro corpi, sanguigni arabeschi. Lei è una fiamma con quell’abito cremisi e la fronte circondata da una fila…

  • Anna Jarvis: l’insegnante che si pentì di aver creato la Festa della Mamma

    Anna Jarvis: l’insegnante che si pentì di aver creato la Festa della Mamma

    Il nome di Anna Jarvis è probabilmente sconosciuto ai più, anche se è grazie a lei che ormai da molti decenni esiste la Festa della Mamma. Festa che in realtà è tutta un’altra cosa rispetto a quello che aveva in mente la sua ideatrice, tanto è vero che negli ultimi anni della sua vita Anna…

  • Il furto artistico degli “Orfanelli dagli Occhi Grandi”

    Il furto artistico degli “Orfanelli dagli Occhi Grandi”

    La società statunitense di fine anni ’50 e inizio anni ’60 era follemente innamorata della Pop art, di quel movimento artistico che aveva infranto gli schemi del passato per rivolgersi alle masse e non più al singolo individuo. Fra lattine di zuppa, vari oggetti di uso comune e un istrionico Andy Warhol, c’era anche un…

  • La leggendaria cavalcata di Lady Godiva

    La leggendaria cavalcata di Lady Godiva

    Partiamo dal nome. In italiano “Godiva” evoca qualcuno che induce a lasciarsi andare al piacere carnale, ma in realtà la nobile di cui parliamo nulla ha a che vedere con questa immagine. In inglese si scriveva “Godgifu o Godgyfu”, componendo le parole God e Gift, Dio e Dono, e quindi “dono divino”. La storia di…

  • Cristina Trivulzio di Belgiojoso: la sfinge del Risorgimento 

    Cristina Trivulzio di Belgiojoso: la sfinge del Risorgimento 

    Giornalista appassionata, scrittrice colta, patriota indomita, permeata di un’aura di fascinazione e di mistero: questo, e molto altro, Cristina Trivulzio fu. Nata a Milano il 28 giugno 1808 da due famiglie di illustre stirpe, venne battezzata con una schidionata di nomi: Maria Cristina Beatrice Teresa Barbara Leopolda Clotilde Melchiora Camilla Giulia Margherita Laura. Il padre…

  • Anna Leonowens: gli INGANNI della donna che ispirò “Anna and the King”

    Anna Leonowens: gli INGANNI della donna che ispirò “Anna and the King”

    Finzione e realtà, quando combinate in un sapiente intreccio, danno inizio a storie che hanno il potere di catturare l’attenzione di tante persone per decenni. La vita di Anna Leonowens, ad esempio, (oltre che nella sua autobiografia) è stata prima raccontata in un libro ampiamente romanzato (Anna and the King of Siam – Margaret Landon),…

  • Eleonora Duse: la diva che amò Gabriele D’Annunzio

    Eleonora Duse: la diva che amò Gabriele D’Annunzio

    Erano passati dodici anni dall’ultima volta che aveva calcato le scene e quella sera del 5 maggio del 1921 il teatro Balbo di Torino era in fermento. Sulla locandina c’era il titolo dell’opera, La signora del mare di Henrik Ibsen, ma, soprattutto, il suo nome: Eleonora Duse. Ci fu il silenzio, il sipario si alzò…

  • Fey Von Hassel: dall’Ambasciata di Roma ai Lager

    Fey Von Hassel: dall’Ambasciata di Roma ai Lager

    La foto di una bellissima ragazza vista per caso su Internet, i riferimenti al castello di Brazzà vicino a Udine, due nomi di famose famiglie tedesche, i campi di concentramento. Chi era Fey? E la ricerca inizia… Fey von Hassell: Fey von Hassell era nata il 22 ottobre 1918 a Berlino in una famiglia della…

  • La burrascosa storia della madre di Oscar Wilde

    La burrascosa storia della madre di Oscar Wilde

    Quasi nessuno è a conoscenza di una figura che contribuì fortemente alla formazione del noto scrittore irlandese Oscar Wilde, autore del celebre romanzo “Il ritratto di Dorian Gray”. Jane Francesca Elgee, questo il suo nome originale, fu poi ribattezzata Lady Speranza, essendo quest’ultimo lo pseudonimo con cui pubblicava le sue poesie e i suoi articoli.…

  • Livia Drusilla: gli Amori e le Congiure della Prima Imperatrice di Roma

    Livia Drusilla: gli Amori e le Congiure della Prima Imperatrice di Roma

    Nell’antica Roma, i matrimoni venivano celebrati quasi esclusivamente per motivi di tipo economico o per suggellare alleanze politiche. La matrona romana, oltre a non avere voce in capitolo per quanto riguardava la scelta del consorte, doveva assolvere esclusivamente il compito di cura della casa, e non le era permesso avviare attività commerciali o ricoprire cariche…

  • Virginia Oldoini: la femme fatale che sedusse Napoleone III

    Virginia Oldoini: la femme fatale che sedusse Napoleone III

    Non è difficile immaginare cosa pensò la nobiltà francese quando la contessa di Castiglione, al secolo Virginia Oldoini, esordì nei salotti parigini. La sua fama la precedeva: bionda, con gli occhi azzurri, dalla carnagione candida e la sensualità di una dea. Per molti e, soprattutto per lei stessa, era la più bella dell’Ottocento. Gli uomini…

  • La protesta della Rosenstraße: le donne che sfidarono il Terzo Reich

    La protesta della Rosenstraße: le donne che sfidarono il Terzo Reich

    Alexander-Platz è uno dei posti più visitati dai turisti a Berlino. Tutto intorno, tra i grandi viali, si intersecano mille viuzze, tra cui una, spesso non vista o anche ignorata, ha un nome evocativo e romantico: Rosenstraße, la strada delle rose in italiano. Eppure questa stradina fu teatro di uno degli eventi più rivoluzionari del…

  • Madame du Barry: ascesa e morte dell’ultima favorita di Luigi XV

    Madame du Barry: ascesa e morte dell’ultima favorita di Luigi XV

    Il termine maîtresse-en-titre, nato nel XVI secolo e caduto in disuso all’alba della Rivoluzione Francese, indicava il ruolo semi-ufficiale dell’amante favorita del re di Francia, la quale possedeva a corte una posizione privilegiata rispetto ad altre amanti “minori” e che in numerosi casi giocava un ruolo attivo sulla scacchiera politica e sociale del Paese. Sotto…