Back Country House: Splendido Connubio fra Architettura e paesaggio Neozelandese

David Maurice è architetto e direttore del LTD Architectural Design Studio di Auckland, il cui focus è la combinazione fra design di alta qualità, integrazione nel paesaggio circostante e prezzi di realizzazione accessibili. La Back Country House è una delle ultime realizzazione, e si trova a Puhoi, in Nuova Zelanda. La villa è progettata per essere il “rifugio” di una famiglia che si sposi perfettamente col paesaggio rurale della zona. L’abitazione è una reinterpretazione dei vecchi capanni di campagna della Nuova Zelanda: rifugi semplici che si potevano trovare anche nelle zone desertiche ed offrivano riparo dal maltempo a persone di passaggio.

Sulla terrazza sono presenti una coppia di idromassaggi riscaldati, per godere del panorama in pieno relax

La struttura della casa è minimalista a pianta aperta, per evocare tranquillità e armonia con la natura circostante. La zona giorno si apre su due lati per creare una soluzione di continuità con l’ambiente, mentre tutta la parte inferiore dell’abitazione è integrata con la natura mediante ampie aperture come finestre a piena ampiezza.

Sia l’interno sia l’esterno la struttura è stata realizzata con materiali naturali provenienti dalla zona circostante, come il legno di cipresso macrocarpa. Le pareti presentano al loro interno un isolamento ad alte prestazioni al fine di migliorare l’efficienza energetica, minimizzando l’impatto ambientale. Per quel che concerne l’esterno, una lamiera di ferro zincato ondulato protegge la struttura dalle intemperie, e rende più riconoscibile l’estetica dell’edificio.

La zona giorno è completamente aperta al paesaggio circostante:

Lo spazio abitativo a pianta aperta consente alla struttura di amalgamarsi nella natura, in particolare grazie all’ampia terrazza aperta:

La possibilità di aprire completamente le due pareti di vetro che si affacciano sulla terrazza unisce i volumi interni con quelli esterni:

La zona notte soppalcata si affaccia sull’ampia zona giorno:

La scrivania posizionata davanti alla finestra offre un luogo tranquillo per lavorare, pur mantenendo la percezione di rimanere immersi nella natura:

Un ampio porticato funge da riparo e al contempo da deposito per la legna:

Antonio Pinza

Quando avevo 3 anni volevo fare l’astronauta, oggi ho le idee molto meno chiare, ma d’altronde chi ha detto che bisogna avere un piano preciso? Nella vita ho “fatto” svariati lavori, praticato sport, viaggiato, letto e mangiato di tutto. Mentre continuo a perdermi nei meandri della mia esistenza scrivo su Vanilla Magazine.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.