Roberto Cocchis

Barese di nascita, napoletano di adozione, 54 anni tutti in giro per l'Italia inseguendo le occasioni di lavoro, oggi vivo in provincia di Caserta e insegno Scienze nei licei. Nel frattempo, ho avuto un figlio, raccolto una biblioteca di oltre 10.000 volumi e coltivato due passioni, per la musica e per la fotografia. Nei miei primi 40 anni ho letto molto e scritto poco, ma adesso sto scoprendo il gusto di scrivere. Fino ad oggi ho pubblicato un'antologia di racconti (“Il giardino sommerso”) e un romanzo (“A qualunque costo”), entrambi con Lettere Animate.

Assia-Darmstadt: una dinastia perseguitata dalla sfortuna

Oggi l’Assia è uno dei sedici stati federati che costituiscono la Germania, in posizione centrale e noto soprattutto per la sua capitale Wiesbaden, città delle terme, dei casinò, della funicolare ad acqua…

I Suicidi di Massa nella Germania Conquistata

L’inferno, diceva Fabrizio De André, esiste solo per chi ne ha paura. E si dovrebbe aggiungere che ne ha paura perché lo conosce bene, perché lo ha già dentro di sé e…

La persecuzione ebraica dopo la Shoa: il Pogrom di Kielce

Il più trito cliché revisionista e complottista afferma (di solito senza appoggiarsi a nessun argomento) che studiare la Storia è fuorviante, perché essa “è scritta solo dai vincitori”. Non è certo chi…

Le Quattro mogli di Mao Zedong

Changsha, nella regione dell’Hunan (Cina centromeridionale), è una città sul fiume Xianjiang, il maggiore affluente dello Yangtze, che oggi conta oltre 7 milioni di abitanti. Il suo clima non è soggetto a…