Autore: Annalisa Lo Monaco

  • Il Priapismo e la scaramanzia erotica dei Romani

    Pochissimo tempo fa sono stato a Napoli a presentare il mio libro “L’ultima ora, la storia dell’uomo attraverso la pena di morte”, e ne ho approfittato per andare a far visita al Museo Archeologico Nazionale di Napoli. Sono entrato anche nel “Gabinetto Segreto”, ne avevamo parlato in un video dell’anno scorso visto da quasi mezzo…

  • Tutta la verità sull’incidente di Roswell

    Nell’estate del 1947 avvengono parecchie cose strane negli Stati Uniti, che saranno alla base della cosiddetta “mania dei dischi volanti del 1947”. Il caso più eclatante, quello conosciuto da tutti, è l’incidente di Roswell. A giugno di quell’anno, un oggetto volante non identificato precipita in un campo del New Mexico, a circa un centinaio di…

  • La storia della Prima Crociata

    La storia della Prima Crociata

    Le crociate sono famose come la grande macchia della chiesa di Roma, un periodo di guerre di conquista e di sfida agli infedeli che non ha avuto precedenti né eventi successivi che le abbiano eguagliate. Ma dove originano e perché si arriva a indire la prima crociata? L’anno Mille, secondo antiche profezie, doveva segnare la…

  • Il Mistero degli UFO a Firenze per la partita Fiorentina-Pistoiese 1954

    Il cielo sopra Firenze, si potrebbe dire, parafrasando il titolo di un celebre film che ha per protagonisti due angeli. Nel cielo di Firenze no, non ci sono angeli, almeno non visibili. Compaiono invece degli UFO, oggetti volanti non identificati e quindi, per definizione, misteriosi. Avvistamenti di questo tipo sono segnalati in tutto il mondo,…

  • Il tragico destino di Edoardo Agnelli

    Il tragico destino di Edoardo Agnelli

    Fa freddo, quel 15 novembre del 2000. Nemmeno uno spicchio di sole illumina il grigiore di quella giornata d’autunno. C’è poco traffico sull’autostrada Torino-Savona e nessuno, percorrendo il viadotto nei pressi di Fossano, fa caso a una vettura ferma proprio a fianco del parapetto. Sotto il video documentario su Vanilla Magazine: Il motore è acceso…

  • Romilda: la duchessa Longobarda che fu impalata dal proprio marito

    Siamo intorno al 610. I “barbari” longobardi hanno ormai da qualche decennio conquistato gran parte dell’Italia, e Alboino, il primo re d’Italia, ha diviso il territorio in diversi ducati. Alla sua morte la situazione si complica: ci sono duchi in lotta tra loro che, per motivi di convenienza, talvolta stringono alleanze con l’imperatore romano d’oriente,…

  • Tomás de Torquemada: il Martello degli Eretici

    Tomás de Torquemada: il Martello degli Eretici

    Parli di inquisizione, e il primo nome che viene alla mente è quello di Tomás de Torquemada, tristemente famoso per la sua fanatica intolleranza religiosa. E un motivo c’è: la sua figura è diventata, nel tempo, quasi la personificazione della famigerata inquisizione spagnola, responsabile della persecuzione e uccisione di migliaia di persone, tra ebrei, musulmani…

  • Ramses II: il Faraone più Grande

    Ramses II: il Faraone più Grande

    3300 anni fa il Faraone Ramses II inizia ad Abu Simbel, ai confini meridionali del regno, la costruzione di un grande tempio in onore del dio Ra e di sé stesso, a dimostrazione della sua grandezza. Il sovrano non può immaginare che quell’opera gigantesca, insieme al tempio più piccolo dedicato alla moglie Nefertari, sarebbe stato…

  • Joseph Goebbels: Herr Doktor del Terzo Reich

    Joseph Goebbels: Herr Doktor del Terzo Reich

    Adolf Hitler lo chiama Herr Doktor, Signor Dottore, perché è l’unico laureato del suo entourage, oltre all’architetto Albert Speer. Lui è Paul Joseph Goebbels, l’uomo che alla morte del fuhrer prende il suo posto per due giorni, assumendo la carica di Cancelliere del Reich. Poi decide di farla finita, perché quel mondo che tanto ha…

  • Droctulfo: il Longobardo innamorato di Ravenna che si fece Bizantino

    Nel cuore ariano di Ravenna c’è questo muro di mattoni, certo molto antico, chiamato Muro di Droctulfo. Affissa c’è una didascalia dove si può leggere che era un muro dell’episcopio risalente al VI secolo, anche se ampiamente rimaneggiato nel corso del tempo. L’edificio era parte del complesso religioso ariano, con cattedrale e battistero, fatto costruire…

  • Il Caso Aldo Moro: i 55 giorni che cambiarono l’Italia

    Il Caso Aldo Moro: i 55 giorni che cambiarono l’Italia

    Quel giorno, il 13 maggio del 1978, ci sono proprio tutti nella Cattedrale di Roma, la Basilica di San Giovanni in Laterano: il presidente della Repubblica Giovanni Leone, il presidente della Camera Pietro Ingrao, il presidente del Senato Amintore Fanfani, il primo ministro Giulio Andreotti e tutti i massimi esponenti della vita politica del paese.…

  • I “treni della felicità”: una storia di solidarietà

    I “treni della felicità”: una storia di solidarietà

    “C’ero anch’io su quel treno” di Giovanni Rinaldi (Solferino Editore), è un libro che si potrebbe definire necessario, per comprendere appieno il valore della parola solidarietà. Termine per un verso abusato e privato del suo significato più profondo, e per l’altro obsoleto, in un mondo dove la parola solidarietà viene confusa con un non meglio…

  • La strage di Bronte: la prima vergogna dell’Italia Unita

    Cosa ha a che fare l’ammiraglio Horatio Nelson, osannato eroe britannico e antagonista storico dei rivali francesi, con la spedizione dei Mille di Giuseppe Garibaldi? Nello svolgersi dei fatti, praticamente nulla, visto che l’ammiraglio muore nel 1805 a Trafalgar, l’ultima delle sue battaglie vinte contro la flotta franco-spagnola. Eppure, Nelson è in qualche modo coinvolto…

  • Novembre 1951: la Catastrofe dell’Alluvione del Polesine

    Novembre 1951: la Catastrofe dell’Alluvione del Polesine

    Era l’anno delle acque cattive, quel 1951, con un cielo ostile sempre gonfio di pioggia, che per mesi e mesi si abbatte in particolare sull’Italia centro-settentrionale, ma non risparmia nemmeno il sud e le isole: a ottobre, per inondazioni e frane muoiono, tra Calabria, Sicilia e Sardegna, 90 persone. Disastri naturali che sono un triste…

  • Richard Roose: il Cuoco Bollito a Morte per volere di Enrico VIII

    Richard Roose: il Cuoco Bollito a Morte per volere di Enrico VIII

    Londra, 15 aprile 1531: una gran folla si raduna nell’ampia aerea di Smithfield per assistere a un’esecuzione pubblica. Non è la prima volta che accade, anzi. In quel luogo verde e ameno dove si svolgono allegre fiere e si tiene il mercato del bestiame, vengono anche giustiziati eretici, oppositori politici e ribelli. Proprio lì era…

  • La Vendetta di Gaetana: 23 bambini vittime della superstizione nell’Italia di fine ‘800

    La Vendetta di Gaetana: 23 bambini vittime della superstizione nell’Italia di fine ‘800

    La drammatica vicenda di Gaetana Stimoli sembra uscire dritta dritta da un passato oscuro: stregoni, incantesimi malvagi, superstizioni e veleni. E invece la donna, capace di commettere una serie di omicidi tra i più raccapriccianti della storia del crimine in Italia (e non solo), compie le sue tristi imprese nel 1895. Poco più di cento…

  • La tomba di Tin Hinan: “Madre di tutti i Tuareg”

    La tomba di Tin Hinan: “Madre di tutti i Tuareg”

    Nubi di tempesta oscurano l’accecante luce del Sahara, là dove la sabbia è vinta dalle rocce dell’Ahaggar. Il temporale che si scatena improvviso, i tuoni e i lampi che si rincorrono tra i maestosi picchi sono un preciso segno dell’intervento degli spiriti del fuoco, almeno per i pochi Kel Ahaggar (Tuareg del Nord) che accompagnano…

  • La macabra storia della regina insepolta per 400 anni

    La macabra storia della regina insepolta per 400 anni

    Come può la quasi sconosciuta Caterina di Valois competere in popolarità con il suo più che osannato sposo regale, Enrico V d’Inghilterra, a cui addirittura William Shakespeare dedica una delle sue opere immortali? @matteorubboli La regina INSEPOLTA per 400 Anni #storia #regina #storiavera #storiatriste #storiahorror #horror ♬ suono originale MatteoRubboli Non può, tanto è vero…

  • Come inizia la colonizzazione Europea dell’Africa nell’800?

    Come inizia la colonizzazione Europea dell’Africa nell’800?

    L’Africa, il continente nero e selvaggio come veniva chiamato un tempo, è rimasto un luogo in gran parte misterioso e sconosciuto all’incirca fino alla metà dell’800. C’erano certo già state colonizzazioni e basi commerciali sulle coste, incursioni a caccia di schiavi, ma il suo cuore era ancora intatto, mai raggiunto dall’uomo bianco. Poi arrivano loro,…

  • L’Isola Plurale: tra Storia e Mito i mille volti della Sicilia

    L’Isola Plurale: tra Storia e Mito i mille volti della Sicilia

    Un viaggio in Sicilia non si esaurisce solo con la sorprendente scoperta di spiagge quasi deserte in pieno agosto, di un mare che si colora di mille sfumature di blu e verde, di paesi dell’interno arroccati come nidi d’uccello, che mettono a dura prova il fiato e le gambe dei viaggiatori che si inerpicano per…

  • Baldovino IV: il Re Lebbroso di Gerusalemme

    Baldovino IV: il Re Lebbroso di Gerusalemme

    Montgisard, anno di grazia 1177, 25 novembre. Da una parte c’è lui, Ṣalāḥ al-Dīn Yūsuf ibn Ayyūb, famoso come il “Saladino”, sultano d’Egitto, Siria, Yemen e Hijaz, onorato del titolo di “sovrano vittorioso”, condottiero come pochi se ne sono visti nella storia, che all’epoca dei fatti ha quarant’anni. Dall’altra c’è Baldovino IV, Re di Gerusalemme,…

  • Il Werwolf: i “lupi mannari nazisti” e l’ultima disperata resistenza del Reich

    Il Werwolf: i “lupi mannari nazisti” e l’ultima disperata resistenza del Reich

    23 marzo 1945: il potente ministro della propaganda del Terzo Reich, Joseph Goebbels, nonostante sia ormai evidente che la Germania sta andando incontro a una disfatta, tiene uno dei suoi accesi e fanatici discorsi, poi conosciuto come “discorso werwolf”, (discorso del lupo mannaro), con il quale esorta ogni tedesco – uomini e donne, vecchi e…

  • La naturale pluralità di Genere per il Popolo Bugi

    La naturale pluralità di Genere per il Popolo Bugi

    Ancora oggi, nel civilissimo mondo occidentale del XXI secolo, siamo costretti a parlare di episodi di discriminazione, anche violenta, nei confronti di chi non si identifica nei due soli generi – uomo e donna – riconosciuti dalla società. E va bene che abbiamo alle spalle due millenni di indottrinamento religioso che ha escluso qualsiasi espressione…

  • La Misteriosa Morte di Edgar Allan Poe: un Enigma irrisolto dal 1849

    La Misteriosa Morte di Edgar Allan Poe: un Enigma irrisolto dal 1849

    Un uomo vaga per le strade di una città sconosciuta, indossa abiti laceri che non sono i propri, è incapace di spiegare perché e come è arrivato fin lì. Dopo pochi giorni muore, tra deliri e allucinazioni, invocando il nome di un uomo che nessuno conosce. Potrebbe sembrare la trama di un racconto di Edgar…