Abiti da sposa principeschi: 5 consigli per la scelta perfetta

Il fascino senza tempo degli abiti da sposa principeschi risiede nelle loro caratteristiche uniche e prestigiose. Difatti, l’insieme di questi abiti presenta spesso un corredo di dettagli intricati come pizzi, perline e applicazioni in tessuto di alta qualità, ben miscelati assieme all’abito per donare un’allure vistosa ed elegante. 

La silhouette e le linee degli abiti da sposa principeschi per il matrimonio includono delle gonne ampie e vaporose, dei corpetti stretti, o delle maniche a sbuffo, con l’intento primario di conferire un ensemble regale alla sposa, mentre lo scollo è spesso decorato con merletti o ricami raffinati. I colori predominanti virano verso il bianco e l’avorio, simboli di purezza e romanticismo. 

Se gonne voluminose, corpetti strutturati e code lunghe contribuiscono a creare un look sontuoso e suggestivo, gli accessori non sono da meno. Tra questi figurano elementi come i veli lunghi e coprenti, le tiare e i gioielli, le scarpe con il tacco e un bouquet con fiori recisi dalle tonalità sobrie e neutre. Per ottenere lo stesso risultato, la sposa deve fare attenzione a scegliere un modello che sappia mettere in risalto la sua silhouette, abbinare tessuto e dettagli conformi all’abito, declinare una parte del vestito al pizzo, aggiungere degli accessori in linea con lo stile e affidarsi a un atelier di fiducia. 

Abiti da sposa principeschi: cinque consigli per trovare la vestibilità perfetta

1. Mettere in risalto la silhouette: l’abito da sposa principesco è adatto a tutte?

La silhouette è un elemento fondamentale da considerare quando si sceglie un abito da sposa principesco. Questo stile di abito, caratterizzato da gonne ampie e corpetti strutturati, è pensato per mettere in risalto la figura della sposa. Tuttavia, non è adatto a tutte le tipologie di corpo. 

Le donne con una corporatura più snella potrebbero sentirsi soffocate o scomode in un abito così imponente e voluminoso. Al contrario, chi ha una corporatura più curvy potrebbe apprezzare come l’abito principesco valorizzi le loro curve e doni un’aria regale.

È importante quindi considerare la propria morfologia prima di optare per questo tipo di abito. Inoltre, è consigliabile provare diversi modelli per trovare quello che meglio si adatta alla propria silhouette e che faccia sentire la sposa sicura e bellissima nel giorno delle nozze. Tuttavia, sperimentare è la chiave per il successo, e talvolta dimostra anche alle spose longilinee che l’abito principesco è adatto anche a loro. 

2 e 3. Il segreto della personalizzazione: tessuti e dettagli in pizzo

Il segreto di un abito da sposa principesco risiede nella scelta accurata dei tessuti pregiati i quali da soli conferiscono eleganza e raffinatezza, andando a migliorare la percezione complessiva dell’immagine. Materiali come il pizzo, il raso e il tulle vengono sapientemente combinati per creare un look regale e sofisticato.

Il raso aggiunge lucentezza e morbidezza, creando linee fluide che valorizzano la silhouette della sposa. Il tulle, leggero e etereo, viene utilizzato per strati soffici e delicati che donano volume e movimento all’abito. Invece, i dettagli preziosi come inserti di pizzo sul corpetto o i ricami floreali sulla gonna contribuiscono a rendere l’abito ancora più magnifico e regale, merito di giochi intricati, capaci di esaltare  la sua innata allure romantica e senza tempo. 

4. L’abbinamento performante con gli accessori 

Per completare l’abito da sposa principesco, è necessario abbinare con cura gli accessori che andranno a valorizzarlo. Tra i dettagli più importanti troviamo il velo, elemento tradizionale simbolo di eleganza e di romanticismo. La tiara rappresenta invece un vero e proprio simbolo di regalità, poiché genera la grazia regale della completezza. 

Le scarpe da sposa sono un altro elemento chiave: devono essere non solo esteticamente accattivanti, ma anche comode per garantire il massimo comfort durante tutta la giornata del matrimonio. Tuttavia, i tacchi non possono mancare e se sono a spillo slanciano la figura della sposa. I gioielli scelti per accompagnare l’abito da sposa devono essere in linea con lo stile dell’intero outfit e contribuire a enfatizzare la bellezza della sposa, senza strafare.

5. Essere seguite da un atelier di fiducia

Essere seguite da un atelier di fiducia decreta l’ufficialità della realizzazione di un perfetto abito da sposa principesco. Durante il processo di creazione, si avrà l’opportunità di collaborare con esperti sarti per imparare ad abbinare tessuti pregiati e design esclusivi. 

Nondimeno, l’atelier fornisce anche consigli riguardo agli accessori e l’aggiunta di personalizzazioni uniche che rispecchino pienamente lo stile e la personalità della futura sposa e la rendono speciale nel giorno del suo matrimonio, esattamente così come dovrebbe essere e sarà. Garantito!


Pubblicato

in

da