A condizione che l’abitante non sia pieno di oggetti, questo piccolo appartamento di 21 metri quadrati è semplicemente perfetto. Il designer è riuscito a trasformare uno spazio così piccolo  in un ambiente arioso e accogliente, adatto alle esigenze di una o più persone. Un meraviglioso esempio di design svedese, non a caso patria dell’IKEA, il progetto è caratterizzato da buon gusto e originalità. Quando si entra, un piccolo disimpegno divide la stanza da bagno in due interni funzionali di piccole dimensioni.

tiny-swedish-apartments1-2

L’unica stanza è inondata di luce naturale da tre bellissime finestre, e dispone di un piccolo tavolo per due persone, un divano espandibile e un letto supplementare (il che significa che tre persone possono dormire comodamente dentro l’appartamento).

tiny-swedish-apartments1-3

C’è anche spazio per un piccolo angolo cottura, con uno scaffale per le stoviglie e quant’altro. Non è stato accettato alcun compromesso: tutto sembra grande, dalla carta da parati alle piastrelle colorate sopra i pensili e sanitari della cucina.

tiny-swedish-apartments1-4

Un capolavoro d’incastri che aiuta ad adattarsi al vivere moderno, sempre più orientato a piccoli spazi abitativi e al per gli interni fra praticità e design.

tiny-swedish-apartments1-5

L’angolo cottura, piccolo ma elegante e piacevole:

tiny-swedish-apartments1-6

La stanza principale è di ampie dimensioni:

tiny-swedish-apartments1-7

Tutta la casa è caratterizzata da un design con colorazione in legno:

tiny-swedish-apartments1-8

Il bagno è dirimpetto all’angolo cottura:

tiny-swedish-apartments1-9

La pianta dell’appartamento:

tiny-swedish-apartments1

Categorie: Architettura

Matteo Rubboli

Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...