Batman VS Superman sta dividendo “l’internet” ormai da un paio di giorni, e ho pensato di dire la mia su un argomento che, anche se decisamente sterile, mi è sembrato assai appassionante. A me il film è piaciuto, al contrario di quelli che devono criticare “a prescindere”, con qualche MA…

1 – Scrivere una sceneggiatura che comprenda 2 Supereroi + Wonder Woman non è cosa banale, e inevitabilmente ci sono errori e lungaggini.

2 – Batman mi convince parecchio, sia come costume che come capacità d’azione, finalmente caratterizzato come un essere umano. Peccato per la solita pallosa storia delle origini e della morte dei genitori, che ormai la sanno anche sul pianeta Krypton.

3 – Superman non è interpretato da un ebete muscolato monoespressione (Thor, Capitan America?), il che è già un successo visto che si tratta di Hollywood.

4 – Lex Luthor è fantastico, e avrebbe meritato più spazio e potere.

5 – L’accenno alla Justice League è troppo poco velato, però non era facile parlare di supereroi come Flash e Aquaman, in modo efficace. Bellissimo il sogno di Bruce Wayne con quello che sembra poter essere Flash del futuro…

6 – Incredibile la nota stonata di Jeremy Irons, che interpreta un Alfred probabilmente peggiore di qualunque altro in qualsiasi altro film del pipistrello.

7 – Giustamente fra Superman e Batman non c’è storia, finché il pipistrello non usa “l’aiutino”…

8 – Il mostro finale non è granché, e come in tutti i film che non hanno un “cattivo” costruito durante le 2 ore precedenti perde molto di capacità di creare suspence e interesse. Però lo scontro è spettacolare e bello “tosto”….

Nel complesso:

E’ un film di buon livello, forse il 1° DC ad essere a livello dei Marvel migliori (a parte i Batman di Nolan, che ritengo i migliori in assoluto, specialmente il Begins). Pensare di competere con gli Avengers, Iron Man 1, Spider-Man di Raimi ma anche Ant-Man o alcuni spezzoni di Thor e Capitan America era un’utopia per la DC fino a qualche tempo fa. Batman VS Superman riequilibra un poco le cose, in attesa di sapere come sarà la Justice League….

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...