“4siders”: i Quadri Surreali a 4 dimensioni di Jacek Yerka

Jacek Yerka é il nome d’arte di Jacek Kowalski, pittore ed illustratore polacco, nato nel 1952 a Torun. Dopo una laurea in Arte e Grafica, dal 1980 si è dedicato a tempo pieno alla pittura, ottenendo molti riconoscimenti sia in patria che all’estero. I suoi lavori sono stati esposti in Germania, Francia, Stati Uniti, oltre che in Polonia, dove fanno parte anche della collezione di alcuni musei.

L’artista é conosciuto per i suoi dipinti riconducibili al surrealismo, ma lui si dice influenzato dai pittori fiamminghi del XV e XVI secolo, come Hieronymus Bosch, Pieter Bruegel, Hugo van der Goes, e Jan van Eyck.

Mondi fantastici ed onirici sono il soggetto principale dei suoi lavori, caratterizzati sempre da una grande e scrupolosa cura dei dettagli. La realizzazione é complessa e passa attraverso diverse fasi: vari schizzi preliminari, poi un disegno a matita morbida, quindi pastelli a cera, fino alla fase finale con pittura acrilica su tela.

I temi da cui parte sono sempre riconducibili ad ambienti familiari dell’autore, come i paesi rurali della Polonia, i suoi boschi, o la cucina della nonna, trasfigurati in forma sconcertante, ma estremamente realistica. Nella serie “4siders” ogni quadro ritrae quattro mondi diversi, e non ha importanza come l’opera sia girata, il risultato é una vertiginosa prospettiva rotante.

Annalisa Lo Monaco

Lettrice compulsiva e blogger “per caso”: ho iniziato a scrivere di fatti che da sempre mi appassionano quasi per scommessa, per trasmettere una sana curiosità verso tempi, luoghi, persone e vicende lontane (e non) che possono avere molto da insegnare.