Maggie Smith è una delle attrici più celebri della storia del Cinema, e la sua carriera, che l’ha vista tornare alla celebrità del grande pubblico con la saga di Harry Potter (dove interpreta la Professoressa Minerva McGranitt) inizia molto prima della saga prodotta da Warner Bros. La Smith calca il grande schermo dagli anni ’50 circa, mentre all’inizio era sul palcoscenico dell’Oxford Playhouse Theatre, in Inghilterra.

Trasferita negli Stati Uniti, la sua prima apparizione televisiva risale al 1955, all’eta di soli 21 anni, e il successo arriva di lì a breve con il film “Senza Domani”, per poi giungere alla prima nomination all’Oscar del 1965 per la parte di Desdemona in “Othello”, in coppia con il grande Laurence Olivier.

La celebre statuetta dell’Academy le verrà assegnata come attrice protagonista per il ruolo di Jean Brodie nel film “La Strana Voglia di Jean”, del 1969, ma anche come attrice co-protagonista per “California Suite”, un film comico a episodi del 1978, in coppia con il bravissimo Michael Caine.

Durante tutti gli anni ’80 e ’90 l’attrice continua a recitare in pellicole ricercate e sofisticate, ma anche in celebri colossal come “Sister Act” o “Hook – Capitan Uncino”.

La sua classe, eleganza e sofisticatezza, le consentono di spaziare in tutti i generi e in tutti i tipi di personaggi possibile, una caratteristica che l’ha resa probabilmente una delle pochissime attrici a riuscire a rimanere sulla cresta dell’onda dagli anni ’50 ad oggi.

Maggie Smith#6:

Maggie Smith#7:

Maggie Smith#8:

Maggie Smith#9:

Maggie Smith#10:

Maggie Smith#11:

Maggie Smith#12:

Maggie Smith#13:

Maggie Smith#14:

Maggie Smith#15:

Maggie Smith#16:

Maggie Smith#17:

Maggie Smith#18:

Maggie Smith#19:

Maggie Smith#20:

Maggie Smith#21:

Maggie Smith#22:

Maggie Smith#23:

Maggie Smith#24:

Maggie Smith#25:

Maggie Smith#26:

Maggie Smith#27:

Maggie Smith#28:

Maggie Smith#29:

Maggie Smith#30:

Sotto, il trailer, da guardare assolutamente in inglese, di “The Prime of Miss Jean Brodie – La strana voglia di Jean”, con cui vinse l’Oscar per la migliore attrice nel 1970:

Categorie: Cinema

Matteo Rubboli

Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...