11 Rarissime fotografie mostrano il lato Viet-Cong della Guerra del Vietnam

Le immagini che abbiamo impresse del Vietnam sono generalmente legate al fronte occidentale dello schieramento bellico, più in particolare degli Stati Uniti. Molto meno comuni, anzi rarissime, sono le fotografie che mostrano la parte avversa, costituita dal Vietnam del Nord, dai Vietcong, dai Khmer Rossi e dal Pathet Lao. Tutte queste componenti sono separate e rappresentano differenti forze in campo contro il governo filostatunitense del Vietnam del Sud e contro gli Stati Uniti stessi, che come noto entrarono in guerra e persero contro le tattiche di guerriglia degli schieramenti del paese asiatico.

Sotto trovate alcune fotografie dei guerriglieri, delle varie fazioni, che riunificarono definitivamente il Vietnam.

I gruppi in campo avverso al blocco occidentale, elencati brevemente, furono:

  • Pathet Lao: Movimento di ispirazione comunista del Laos
  • Viet Cong: Gruppo armato composto dalla resistenza comunista nel Vietnam del Sud, composto prevalentemente da contadini e gente semplice reclutata direttamente in zona
  • Vietnam del Nord: Lo stato capeggiato da Ho Chi Minh che guidò la guerra contro il governo filoamericano del Vietnam del Sud, e che risultò vincitore del conflitto
  • Khmer Rossi: I seguaci del Partito Comunista di Kampuchea in Cambogia

Le fotografie furono scattate da amatori e giornalisti per la Vietnam News Agency.

1972 – Foresta Nam Can

Durante una visita per la leva

1966 – una colonna militare sulle montagne Truong Son:

15 Settembre 1970 – Penisola Ca Mau:

Marzo 1971 – Guerriglieri del Laos:

1974 – Delta del Mekong:

1973 – Una combattente sul Delta del Mekong:

Un AJ 310, pilotato dal luogotenente Stephen Owen Musselman, abbattuto il 10 Settembre del 1972 vicino ad Hanoi

Tutte le fotografie sono di pubblico dominio.

Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...