L’artista e pittrice Missy Dunaway ha passato 9 anni della sua vita a dipingere le piccole agende Moleskine con i colori acrilici, realizzando numerose opere d’arte negli Stati Uniti. Durante il suo viaggio in Europa e Medio Oriente ha illustrato attraverso 100 pagine e descrizioni testuali i propri ricordi, realizzando quelli che sono diventati dei libri artistici apprezzati in tutto il mondo.

Il viaggio raccontato nel libro ‘Standing in Asia’, ‘Looking at Europe’, ‘Thinking of New York’ è quello che Missy Dunaway ha intrapreso nel 2013, quando si è recata dapprima a Istanbul per un anno e poi ha esplorato il Marocco e la Turchia Centrale, oltre che differenti città europee. Il percorso dell’opera esplora:

“i temi più ampi della memoria, della nostalgia, e della fusione del mondo interiore con quello esterno”.

Alcune di queste illustrazioni sono state selezionate da Dawn DeVries Sokol per il libro collettivo ‘A World of Artist Journal Pages’, pubblicato nel 2015. Le illustrazioni sono anche il punto focale del blog di Missy Dunaway, che è stato selezionato su Tumblr come uno fra i più belli del 2015 da una selezione di editori interni alla piattaforma. I dipinti dell’artista sono disponibili sul suo sito ufficiale e nel libro in vendita, in Italia, su Amazon.

Matteo Rubboli
Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...