10 Mappe che vi faranno comprendere meglio il mondo

Dati, statistiche e sondaggi aiutano l’uomo ad organizzare le informazioni, ma la facilità di comprensione visiva che offre una mappa non ha eguali. Per questo sono state inventate le infografiche, che combinano la semplicità di approccio all’informazione mediante la sua visualizzazione immediata con la precisione di dati scientifici. La galleria con queste 10 mappe di diversa provenienza e natura fornisce informazioni curiose, divertenti ma anche più serie e scientifiche, in grado di comprendere un po’ meglio equilibri e dinamiche su scala mondiale.

1 – La mappa con la traduzione letterale dei nomi delle nazioni Europee in Cinese. Da notare, in particolare, il nome riservato all’Italia “significa grande profitto”.

Traduzione letterale Cinese

2 – La popolazione mondiale divisa in scaglioni da 1 miliardo di persone. La Cina copre due zone diverse, così come anche l’India non è interamente contenuta in 1 miliardo complessivo.

Popolazione del mondo 1 Miliardo

3 – Il numero di ricercatori per un milione di abitanti. Giappone, Svezia, Islanda, Finlandia e Norvegia sono le nazioni con il più alto tasso di ricercatori, mentre l’Italia è appaiata a paesi come Grecia e Bulgaria, dietro a Spagna, Francia, Portogallo e molti altri.

Numero di ricercatori per milione

4 – Le zone dove è disponibile la funzione di Google Street View.

Mappa dove è disponibile Street View

5 – Il continente originario, la Pangea, vista con gli attuali confini nazionali.

Mappa della Pangea

6 – Le nazioni che non utilizzano il sistema metrico decimale.

Mappa del sistema metrico

7 – Il consumo di Alcool nel mondo

Mappa del consumo Alcool

8 – La mappa della vegetazione mondiale

map-of-vegetation-on-earth

9 – Il consumo di caffè pro capite

Consumo di Caffé

10 – La media di età per la prima esperienza sessuale

Anni della prima esperienza sessuale

Matteo Rubboli

Sono un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porto la cravatta o capi firmati, e tengo i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa mia, mi hanno disegnato così...

No Comments Yet

Leave a Reply