Fotografare gli edifici storici ed evidenziarne le bellezze architettoniche è uno dei campi della fotografia più complessi che ci siano, e David Burdeny, di cui abbiamo già apprezzato il lavoro all’interno della Metropolitana di Mosca, si può certo definire uno degli artisti più apprezzati dell’intero panorama mondiale della fotografia di architetture d’interni. L’architetto e fotografo canadese ha viaggiato attraverso alcuni degli edifici più belli d’Italia per immortalarne la bellezza e l’opulenza architettonica dei magnifici interni, un panorama artistico e culturale di cui il nostro paese è probabilmente il primo esponente al mondo. Il numero degli edifici che furono realizzati da personaggi illustri italiani è immenso, ma sopratutto è impressionante come questi siano distribuiti su tutto il territorio del nostro paese, una peculiarità che può vantare soltanto l’Italia.

Sotto: il Teatro di Corte alla Reggia di Caserta

Architettura Interni Italiana 01

La simmetria compositiva di Burdeny consente di apprezzare appieno lo stile che i grandi architetti e artisti del passato riuscivano ad esprimere mediante la pietra e i mattoni, mentre l’uso di una luce diffusa e potente permette di evidenziare i particolari barocchi degli splendidi interni. Fra gli edifici sono presenti monumenti storici resi musei, come ad esempio la Reggia di Venaria Reale o quella di Caserta, ma anche un luogo abbandonato come il Castello di Sammezzano.

La Sala dei Pavoni del Castello di Sammezzano

Architettura Interni Italiana 12

Nel parlare della propria ricerca artistica, il fotografo descrive la propria esperienza: “Cerco di catturare l’anima e la promessa, il silenzio e la solitudine in quel momento in cui si prende coscienza del luogo. Durante la mia pratica da architetto e ora con la mia carriera di fotografo, mi piace carpire i simboli e la narrazione in forma integrata, o vedere la metafora che rappresenta uno spazio materiale“. Come fu per la Metropolitana di Mosca, anche nel caso delle residenze storiche e dei palazzi italiani la bellezza delle fotografie è data dalla totale assenza di pubblico, che ci mostrano la bellezza dell’essenza dell’architettura d’interni italiana.

Dal 10 novembre al 23 dicembre del 2016, le fotografie di Burdeny saranno in mostra alla Herringer Kiss Gallery di Calgary, in Canada.

La Biblioteca di Napoli

Architettura Interni Italiana 02

Appartamento della Principessa Isabella a Palazza Colonna a Roma

Architettura Interni Italiana 03

La Reggia di Caserta

Architettura Interni Italiana 04

Palazzo Stupingi nell’omonimo paese in provincia di Torino

Architettura Interni Italiana 05

Gran Galleria delle Reggia di Venaria Reale in Piemonte

Architettura Interni Italiana 06

Tenuta Berroni a Racconigi, in Piemonte

Architettura Interni Italiana 07

Il Castello a Racconigi, Piemonte

Architettura Interni Italiana 08

Palazzo Ducale di Mantova

Architettura Interni Italiana 09

La stanza delle Mappe a Villa Farnese a Caprarola

Architettura Interni Italiana 10

Palazzo Madama a Torino

Architettura Interni Italiana 11

Ca’ Rezzonico a Venezia

Architettura Interni Italiana 13

Palazzo Colonna a Roma

Architettura Interni Italiana 14

Per maggiori informazioni questo il sito di David Burdeny.

Condividi
Matteo Rubboli

Matteo Rubboli è un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine.
Non porta la cravatta o capi firmati, e tiene i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa sua, lo hanno disegnato così…