Comprare una Porsche non significa solo acquistare un’auto, ma entrare a far parte di una filosofia di vita che accompagna persone e vetture per tutta la loro esistenza. Lo sanno bene a Stoccarda che fanno della fidelizzazione dei propri clienti un’arma con cui tenere il mercato delle auto di lusso saldamente in mano. L’ultima meraviglia per le 911è una radio modernissima nelle funzionalità ma dal design vintage, come le auto che andranno ad impiegarla. La nuova autoradio è stata progettata da Porche Classic specificatamente per vetture che vanno dagli anni ’60 fino a metà degli anni ’90, precisamente la serie 993, e reca stilemi stilistici decisamente retro’.

Porsche-Classic-Navi

La nuova autoradio/navigatore ha contenuti tecnologici simili a quelli delle più moderne versioni montate nei bolidi dei nostri tempi, come il navigatore satellitare su schermo da 3,5 pollici, lettore mp3 con schedina microSD in cui caricare i brani, lettore delle mappe anch’esso con alloggiamento microSD, supporto per il collegamento allo smartphone e vivavoce integrato. Si inserisce all’interno degli alloggiamenti da 1 DIN ed è dotato di una interfaccia con due manopole di selezione e sei tasti rapidi integrati. La radio ha quattro uscite da 45 Watt e un microfono esterno ed interno, utilizzato appunto per il vivavoce.

Porsche-Navi-Classic-4

In un’epoca in cui i computer e i sistemi operativi non vengono più supportati dalle case madre in archi di tempo di 5 anni, vedere un’azienda multinazionale produrre e realizzare un dispositivo completamente nuovo (con tutti i costi di sviluppo che ne conseguono) per autovetture soltanto fino a metà degli anni ’90 fa una piacevole impressione positiva. Il prezzo sarà di circa 1.200 euro, per maggiori informazioni questo il sito dedicato.

Condividi
Matteo Rubboli
Appassionato di tecnologia, in particolar modo di fotografia e arti digitali, è blogger su Vanilla Magazine.