Il cibo degli ospedali ha una reputazione, in tutto il globo, certamente non eccelsa. Pasti blandi, incolori e insapori o, peggio, dai colori artefatti come il puré verde pisello, sono lo stereotipo del cibo che, volenti o nolenti, ci si trova ad assaggiare durante i momenti del ricovero. Una donna, che si firma su Instagram Hahahah1111111, ha recentemente partorito in Giappone e ha scattato 12 fotografie ai pasti che lo sono stati serviti. Una volta caricato l’album su Imgur questo è diventato subito virale a causa dell’incredibile diversità delle pietanze che la giovane madre ha gustato all’ospedale.

La presentazione degli alimenti è un rito fondamentale nel Sol Levante, e il servizio offerto negli ospedali sembra un lontano parente di quello che siamo abituati a pensare come “Mensa ospedaliera”.

Di seguito, la descrizione delle pietanze:

Verdure brasate, Niku Jaga (carne e patate), Cetriolo e insalata di mais, riso, zuppa di miso, tè verde:

Crostacei, insalata di pasta, polpette di pollo, cipolla marinata, riso, zuppa di miso, Chawan Mushi, tè verde:

Pasta condita con i funghi, insalata di patate, insalata di broccolo e pancetta, zuppa di pollo, frutta, pane, tè verde:

Pesce fritto con salsa al tartaro, patate al forno brasate, insalata Hijiki, spinaci e carote, riso, tè verde:

Camembert e uva passa, arrosto di manzo, patate in scatola, kabocha, radice di loto, zuppa di mais, riso, insalata, tiramisù, frutta, succo d’arancia, tè verde:

Filetto di pollo con insalata di cavolo tagliuzzato, fritto di melone amaro, Agedashi Tofu, insalata di carote, riso, minestra di Miso:

Omuraisu, insalata di maccheroni, zuppa di pollo, Calamari fritti, frutta, tè verde:

Pollo con salsa di funghi, zucca e maiale brasati, insalata di carota di Daikon, riso, minestra di Miso, Chawan Mushi:

Salmone, Tofu, Insalata di Spinaci, nattō, Minestra di Miso, Riso, Latte:

Sgombro, Insalata Konbu, nattō, Insalata di spinaci, Minestra di Miso, Riso, Latte, Tè verde:

Merluzzo, insalata di cavolo tagliuzzato, insalata di pasta, patata dolce e piselli, riso, tè verde:

Salmone con salsa di funghi, tagliatelle di soba, riso, melanzana e manzo, broccolo, insalata di Hijiki:

Fonte: Bored Panda

Condividi
Matteo Rubboli
Matteo Rubboli è un editore specializzato nella diffusione della cultura in formato digitale, fondatore di Vanilla Magazine. Non porta la cravatta o capi firmati, e tiene i capelli corti per non doverli pettinare. Non è colpa sua, lo hanno disegnato così...