La rivista americana LIFE, pubblicata dal 1936 al 2000, fu il primo periodico che puntò sul fotogiornalismo. Malgrado la pubblicazione sia cessata, la storia e le foto del magazine si trovano sul sito on line di LIFE. Di seguito, 10 delle foto più rappresentative del giornale.

Tank Man

TenMostIconicPhotosFromLife1
Scattata durante la protesta di Piazza Tienanmen nel 1989, il fotografo Stuart Magnum ritrasse il cosiddetto Tank Man, che rimaneva fermo di fronte alla colonna di carri armati che avanzava. Per fare uscire la foto dalla Cina, l’autore la affidò a uno studente francese che la nascose in una scatola di the.

Goin’ home

TenMostIconicPhotosFromLife2
La foto fu scattata nel 1945, il giorno dopo la morte del presidente Franklin D. Roosevelt. L’uomo ritratto nella foto è Graham W. Jackson, Sr., un noto musicista che suonava spesso per il presidente, e che con lui aveva lavorato a una nuova versione della canzone “Going Home.” Jackson la suonò quando partì la processione per i funerali del presidente.

Marlboro man

TenMostIconicPhotosFromLife3
Scattata nel 1949 da Leonard McCombe, è la foto di Clarence Long, che divenne il volto della campagna pubblicitaria di Marlboro. La foto fu scattata dal fotografo di LIFE, per raccontare la storia di questo cow-body texano, ma l’immagine di un uomo robusto e virile, attirò l’attenzione dei dirigenti della campagna pubblicitaria e ispirò la serie promozionale delle sigarette Marlboro. Nonostante la popolarità conquistata grazie a Marlboro, l’uomo non cambiò mai il suo stile di vita, e rimase a lavorare nel ranch in Texas.

Prima rappresentazione in 3D

TenMostIconicPhotosFromLife4
Questa fotografia, scattata al Paramount Theater, mostra il pubblico che assiste alla proiezione di Bwana Devil, il primo lungometraggio in 3D. Il forte impatto che essa ebbe al momento della pubblicazione,fu dovuto a questa strana visione di una folla incredibilmente uniforme, in contemplazione della scena davanti a loro. In seguito per molti è diventata la rappresentazione di un’epoca incentrata sull’industria dell’intrattenimento ed degli effetti speciali.

Lo sbarco del generale MacArthur

TenMostIconicPhotosFromLife5
Durante la seconda guerra mondiale, il generale MacArthur promise che avrebbe personalmente riconquistato le spiagge perse nel 1942, a seguito dell’invasione delle Filippine da parte dei giapponesi. E infatti riuscì a realizzare il suo obiettivo, ma per alcuni questa foto è stata effettivamente scattata solo alcuni mesi dopo la vittoria del generale, presso un’altra spiaggia. Comunque sia, la fotografia incarna la vittoria degli alleati nel Pacifico durante il secondo grande conflitto mondiale.

Martin Luther King

TenMostIconicPhotosFromLife6
Scattata nel 1957 durante uno dei primi raduni del movimento per i diritti civili, a Washington D.C., la foto sarebbe diventata una delle più famose del reverendo, e una delle più conosciute del Movimento per i Diritti Civili . Malgrado fosse stata presa nove anni prima, la foto fu pubblicata solo nel 1968, dopo l’assassinio di King.

Il massacro alle olimpiadi di Monaco

TenMostIconicPhotosFromLife7
Il 5 settembre 1971 undici atleti israeliani, durante lo svolgimento delle Olimpiadi, a Monaco di Baviera , furono presi in ostaggio da un gruppo di guerriglieri palestinesi. Alla fine, tutti gli atleti furono giustiziati, ma prima fu scattata la foto di questo terrorista, in piedi su un balcone. Pur mostrando solo un uomo con una maschera, offre una immagine malinconica di un evento così terribile.

L’uomo sulla luna

TenMostIconicPhotosFromLife8
Fra le molte foto scattate sulla luna, durante la missione Apollo 11 del 1969, questa è diventata un’icona per varie ragioni.
Mentre da un lato rappresenta il simbolo della vittoria degli Stati Uniti contro l’Unione Sovietica nella corsa allo spazio, dall’altro simboleggia la forza di volontà dell’umanità.

La caduta del muro di Berlino

TenMostIconicPhotosFromLife9
La foto riprende un berlinese dell’ovest colpito con un cannone ad acqua, mentre con una mazza si avventa contro il muro di Berlino. Questa immagine diventò una delle più iconiche della caduta del muro, testimoniando la fine dell’oppressione a Berlino e, in misura maggiore, la successiva caduta dell’Unione Sovietica stessa.

‘Reaching out’

TenMostIconicPhotosFromLife10
Scattata nel 1966, “Reaching out” mostra il sergente dei Marine Gunnery Jeremiah Purdie che soccorre un commilitone, dopo uno scontro a fuoco, in Vietnam. Considerando la polemica che circonda la guerra del Vietnam, oggi come allora, la possibilità di vedere, come da una finestra raccapricciante, una situazione mortale, ha fatto diventare questa foto come una delle più rappresentative di questo conflitto.

Condividi
Annalisa Lo Monaco

Appassionata di arte, romanzi gialli e storia, ha scoperto che scrivere può far viaggiare tutto il mondo da una sedia!